0, 0, 1, 0, 0, 0, 0 trend

Chi è Ronan Farrow, il giornalista che ha incastrato Weinstein

Scopriamo chi è Ronan Farrow, il figlio di Woody Allen e Mia Farrow, ma soprattutto il giornalista che ha incastrato Weinstein

Fonte: Ansa

Dietro lo scandalo Weinstein c’è un nome importante, quello di Ronan Farrow, figlio di Woody Allen e Mia Farrow. Classe 1987, il giornalista ha realizzato un’inchiesta durata oltre un anno, intervistando le attrici vittime di abusi da parte del produttore. Un lavoro non facile e in cui Ronan si è scontrato più volte con il produttore, che avrebbe minacciato di querelarlo e di distruggerlo prima che la verità venisse a galla.

Biondo e con un viso bellissimo, che ricorda in modo impressionante quello di Mia Farrow, Ronan è un vero genio. Si è diplomato a soli 15 anni e ha lavorato accanto a Hillary Clinton, con incarichi al Dipartimento di Stato. Quando era ancora adolescente è stato ambasciatore dell’Unicef in Africa ed è stato il più giovane studente universitario nella storia del Bard College. Eppure Ronan Farrow sarebbe potuto finire male, a causa di un’infanzia caratterizzata da traumi e da una guerra continua fra Woody Allen e Mia Farrow.

Era il 1992 quando l’attrice scoprì la storia fra il regista e la figlia adottiva Soon-Yi Previn. Da allora la sua vita non fu più la stessa. Non solo i giornali iniziarono a raccontare ogni sordido dettaglio, vero o inventato, di quella storia, ma Ronan si trovò anche in mezzo nella guerra fra i suoi genitori. Da tempo i rapporti fra il giornalista e Woody Allen sono tesi. Il figlio infatti ha accusato il cineasta di aver abusato di Dylan, la ragazza che venne adottata dalla coppia di Hollywood insieme a Moses.

Tempo fa scrisse addirittura un articolo in cui accusava i giornalisti di proteggerlo. D’altronde il reporter non ha mai nascosto un certo risentimento nei confronti del genitore. “Ora che lui ha sposato Soon-Yi – disse dopo le nozze di Allen con la figlia adottiva -, io sarei contemporaneamente il figlio di mia sorella e suo cognato, una situazione insensata”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti