Chiara Ferragni, gaffe dopo il suo ritorno su IG: non c'è traccia

Chiara Ferragni torna sui social in punta di piedi con una Instagram Stories ma, dopo 24 ore, si 'dimentica' di compiere un gesto. Scopri quale.

5 Gennaio 2024
Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino

Giornalista

Ph(D) in Diritto Comparato e processi di integrazione e attivo nel campo della ricerca, in particolare sulla Storia contemporanea di America Latina e Spagna. Collabora con numerose testate ed è presidente dell'Associazione Culturale "La Biblioteca del Sannio".

Chiara Ferragni è tornata sui social dopo lo scandalo del pandoro gate e quello successivo riguardante le uova di Pasqua. L’influencer sembra essere pronta a rimettersi in gioco, tornando a pubblicare sul suo profilo Instagram direttamente, dopo qualche fugace apparizione su quello del marito, Fedez, anche a smentire le voci di crisi tra i due. C’è tuttavia qualcosa che non ha convinto in pieno i fan dell’influencer. Una questione, in particolare, sta facendo discutere: Chiara non ha fatto qualcosa che aveva promesso. O forse non ha potuto farla. Di cosa si tratterà mai? Andiamo a scoprirlo insieme.

Chiara Ferragni è tornata sui social. Come lo ha fatto

Andiamo con ordine e partiamo dal principio. Nella giornata del 3 gennaio 2024, Chiara Ferragni è tornata sui social dopo lo scandalo pandoro gate e il video di scuse che tanto aveva fatto discutere.

L’influencer ha pubblicato un suo selfie, mettendo uno sticker nel quale ha chiesto ai suoi follower un “come state?”

Poi ha scritto un messaggio più lungo, in un’altra stories: “Una cosa mi sento di dirla. Vorrei ringraziare tutte quelle persone che in questi giorni mi sono state vicine e hanno avuto una buona parola per confortarmi. Ringraziare tutte quelle persone che hanno mandato un messaggio o un direct, che hanno chiesto come stessi, che mi hanno spronata a tornare sui social. Grazie a chi c’è, a chi ascolta, a chi non vuole affossare ma aiutare. A coloro che hanno espresso la loro opinione, anche negativa, in tono pacato e costruttivo, perché nella vita c’è sempre tempo per confrontarsi, riflettere e ripartire. Le persone che ti vogliono veramente bene si vedono nel momento del bisogno, ed io vi ho visti, letti e sentiti. Grazie davvero“.

Insomma, tutto fa sembrare che il suo sia un vero e proprio ritorno alla vita di un tempo. Ma non è andata proprio così.

Chiara Ferragni non fa quel gesto dopo 24 ore: cosa non ha fatto (o non ha potuto fare)

In realtà, però, dopo 24 ore dalla pubblicazione della storia con lo sticker “come state?”, Chiara Ferragni non ha ricondiviso nessun messaggio inviatole dai suoi follower.

Non ne sappiamo il motivo. Possiamo fare solo delle ipotesi. Potrebbe essersi completamente dimenticata di farlo ma, dato che la sua vita si svolge per lo più online, sembra abbastanza improbabile.

Potrebbe non averlo fatto perché non ha ricevuto abbastanza commenti, ma anche questo appare pressoché impossibile.

Potrebbe quindi essere stata sommersa di commenti negativi e, quindi, ha deciso di non ripostarne nessuno. Questo è piuttosto probabile anche se fa luce sull’intera operazione.

Quello sticker, molto probabilmente, non era affatto finalizzato a ripubblicare i messaggi di sostegno dei suoi follower, quanto piuttosto a tastare il polso del pubblico. Ad avere una sorta di sondaggio, di statistica, su come il popolo del web possa reagire al suo ritorno. E anche a farlo in maniera completamente riservata, dato che – a differenza dei commenti pubblicati sotto un post – le risposte agli sticker sono private.

La sua è stata solo una ricerca di mercato, quindi?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti