Clamoroso, Del Piero può tornare alla Juventus

L'ex capitano apre alla possibilità che sognano da anni i tifosi bianconeri

Fonte: Getty Images

Alessandro Del Piero potrebbe davvero tornare alla Juventus.

L'ex capitano bianconero ha infatti riaperto le porte in un'intervista al Corriere dello Sport: "Da parte mia con Agnelli non ho nessun problema. Semplicemente io e la Juventus abbiamo preso strade diverse. In futuro può accadere di tutto. Non escludo un mio ritorno in società".

Cresciuto nel piccolo San Vendemiano, nel 1988 approdò al Padova e fece il suo esordio in prima squadra a 16 anni. Il 22 novembre del 1992 realizzò la prima rete da professionista, contro la Ternana.

Nell'estate del 1993 fu la Juventus a vincere la concorrenza di altri importanti club di casa nostra e a metterlo sotto contratto: al Padova andarono 5 miliardi di lire.

Ha fatto il suo esordio nella massima serie il 12 settembre del 1993, subentrando a Ravanelli nell'ultimo quarto d'ora di Foggia-Juventus. Pochi giorni dopo era ancora in campo, contro la Lokomotiv.

Nel 1996 è arrivata la conquista della Champions League, alla quale poco più che ventenne ha contribuito con cinque reti, la più importante delle quali nella semifinale con il Real Madrid.

Nel novembre del 1996, il 26 per l'esattezza, Alex ha messo la firma sulla Coppa. Intercontinentale conquistata dalla formazione di Marcello Lippi a Tokyo, ai danni del River Plate.

Gli infortuni non hanno risparmiato l'asso juventino. Il più brutto lo subì l'8 novembre del 1998, a Udine: riportò la lesione dei legamenti crociato anteriore e posteriore del ginocchio sinistro.

Campione iridato nel 2006, ha partecipato in totale a 3 Mondiali e a 4 Europei. In Germania ha segnato il 2-0 contro i tedeschi in semifinale e uno dei rigori nella 'roulette' che ha deciso la finale.

Nei suoi 19 anni di Juve, ha giocato al fianco di tanti grandi attaccanti, da Vieri a Trezeguet, da Vialli a Ibrahimovic. E’ passata alla storia la rivalità interna con Filippo Inzaghi.

Accettò di scendere in B quando la Juve fu retrocessa in seguito a 'Calciopoli'. In cadetteria realizzò 20 gol, vincendo il titolo di capocannoniere e contribuendo al pronto ritorno in A bianconero.

Alex detiene tutti i record più significativi della Juventus, a partire dalle presenze in partite ufficiali in assoluto e dai gol, rispettivamente 705 e 290.

Dopo la fine della sua avventura alla Juventus, si è trasferito al Sydney FC. Ha scelto l’Australia dopo una lunga meditazione.

Al termine delle due stagioni australiane si è rimesso di nuovo in discussione in India con la maglia dei Delhi Dynamos.

Esperienza deludente: la sua stagione si è chiusa con 10 presenze e una sola rete all'attivo. E così si è consumato il suo addio e il suo conseguente ritorno in Italia.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti