La battuta segreta dell'Azzurro di beach volley: il pallone scompare

Adrian Ignacio Carambula dà spettacolo nel torneo olimpico, il video

Esordio vincente per gli azzurri Adrian Ignacio Carambula e Alex Ranghieri che sulla sabbia della beach volley Arena di Copa Cabana hanno superato la coppia austriaca formata da Doppler e Horst per 2-0 con parziali di 21-14, 21-13.

A catturare l'attenzione del pubblico è stato l'italiano Adrian Ignacio Carambula che in prima battuta ha scagliato la palla altissima. Un tiro che a molti può sembrare uno scivolone, ma che in realtà è una battuta nota ai seguaci dello sport. Il lancio si chiama "Sky Ball" o coreano poiché leggenda narra che ad inventarla sia stato un italiano negli anni '50 che aveva i tratti somatici simili a quelli asiatici. 

Carambula ha riportato in voga la battuta, che consiste nel lanciare il pallone così tanto in alto da diventare quasi imprendibile una volta tornato a terra.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti