Cos'è il barefooting e perchè fa bene alla salute

Scopri gli incredibili benefici del barefooting, pratica adoperata da star come Shakira

Fonte: Pixabay

Julia Roberts, Taylor Swift e Shakira non hanno in comune solo l’incredibile popolarità. Tutte infatti praticano barefooting. Questo neologismo inglese significa nient’altro che “camminare scalzi“. In diverse occasioni capita di vedere cantanti e attori esibirsi a piedi scalzi. Si tratta di una vera e propria moda che in questi ultimi tempi sta spopolando. Gli esperti possono dichiararsi contenti di ciò. Passeggiare a piedi nudi è una pratica che comporta tanti benefici.

Alla base del barefooting c’è una vera e propria filosofia di vita, nata in Nuova Zelanda. Il concetto fondamentale di questa pratica sta nel fatto che in questa maniera l’essere umano può recuperare il contatto con la Terra, rapporto che la modernità man mano ha portato via. Gli uomini che aderiscono al barefooting dunque corrono, camminano, vivono senza adoperare calzature d’ogni genere.

Le conseguenze

Prendiamo in analisi i nostri antenati. Privi dell’invenzione di calzari, scarpe, calze e quant’altro, erano costretti a tastare, con le piante dei piedi, il terreno a loro sottostante. In questo modo rendevano la loro pelle più resistente, diminuendo drasticamente i rischi di infiammazione. Basti pensare al terribile odore che può emanare un piede, una volta libero da calzini e scarpe. Il motivo sta nel fatto che un minor contatto con la Terra favorisce lo sviluppo del sudore e del conseguenziale cattivo odore.

Inoltre, quando camminiamo o corriamo scalzi, i nostri piedi possono essere lavati ed asciugati con più facilità. Il nostro corpo tra l’altro riceve un valido aiuto nella termoregolazione di se stesso. Siamo stati abituati, fin da piccoli, a non camminare scalzi, quando fa freddo. Invece, farlo attiva la circolazione del sangue, permettendo al corpo di riscaldare ogni sua parte in maniera autonoma.

Indossare sempre le scarpe

Indossare sempre le scarpe comporta problemi alle ginocchia e alla schiena. Il motivo sta nel fatto che in questo modo il nostro movimento e la nostra postura, sono forzate, sono tenute sotto uno stress costante.

Il barefooting può portare a risolvere diversi problemi quali vene varicose, alluce valgo, duroni, dita a martello e calli. Inoltre, permette di sviluppare i muscoli dei glutei e delle cosce. Insomma non resta che provare.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti