La culla che fa addormentare i bambini in pochi minuti

La culla Snoo promette di far addormentare i bambini in pochi minuti, grazie a nuove tecnologie e un metodo rivoluzionario

Fonte: Instagram

Si chiama Snoo ed è una culla iper tecnologica che promette di far addormentare i bambini in pochi minuti. Una vera gioia e un valido aiuto per tutti i genitori che hanno difficoltà a far dormire i loro piccoli e che grazie a questo ritrovato della tecnologia potranno finalmente riposare sonni tranquilli.

Il funzionamento della culla è molto semplice: quando i microfoni inseriti all’interno percepiscono il pianto, entra in funzione un meccanismo e dagli altoparlanti inizia ad uscire un suono tranquillizzante. A questo rumore di sottofondo si accompagna il movimento di Snoo, che inizia a dondolare avanti e indietro. L’intensità delle oscillazioni variano a seconda dello stato di agitazione del neonato e i costruttori assicurano che ci vorrà al massimo un minuto perché il piccolo si calmi e torni a dormire.

Snoo è stata ideata non solo da ingegneri, ma anche esperti di designer, che hanno realizzato una culla poco ingombrante e dalle linee pulite. Nel video dimostrativo del prodotto due genitori non riescono a calmare il pianto del bambino, così decidono di inserirlo nella culla Snoo. Il bambino viene fasciato e fissato attraverso degli strap inseriti nel lettino, poi la mamma aziona lo strumento e si allontana certa che il neonato si addormenterà presto e senza alcun periodo. La posizione assunta dal piccolo infatti non solo favorisce il sonno e la respirazione, ma impedisce anche il rischio di soffocamento che si può verificare ni primi giorni di vita del neonato.

La culla Snoo costa intorno ai mille euro e si può reperire facilmente sul web. L’idea di questo lettino per bambini nasce dalle teorie di Harvey Karp, divulgatore ed esperto conosciuto in tutto il modo, autore del metodo delle 5S. Secondo Karp quando il bambino piange per calmarlo è necessario ricreare un ambiente che sia il più simile possibile all’utero materno.  Per fare ciò è sufficiente seguire ben 5 passaggi: fasciare il bambino (Swadding), posizionarlo su un fianco (Side), sussurrargli in shhhh (Shushing), cullarlo (Swinging) e fargli succhiare il ciuccio (Sucking).

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti