Decorare torte: la nuova tendenza del 2021 lascia a bocca aperta

Arriva dal Brasile il nuovo trend in fatto di pasticceria: è talmente bello da diventare ipnotico

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Se siete appassionati di pasticceria, non solo da mangiare ma anche da vedere, forse avete già captato questa nuova tendenza in fatto di torte: si chiama #tsunamicake e vi basta digitare questo hashtag su Instagram o TikTok per riempirvi gli occhi di immagini meravigliose.

La torta “tsunami” si guadagna questo nome per l’effetto finale della decorazione, che ricorda un’esplosione, anche se più simile a quella di un vulcano che a un’onda anomala: l’origine di queste originalissime torte arriva dal Brasile, dalla creatività dell’artigiana Nayane Capistrano (anche se c’è chi fa risalire l’idea al Portogallo), che si sono fatte poi conoscere via social in tutto il mondo.

La torta può essere di vario genere, anche un semplice pan di spagna o una cheescake: l’importante è che sia alta, abbia più strati, fino ad arrivare ad almeno 15-20 centrimetri. A questo punto si deve creare una glassa, la cui composizione è in effetti la chiave del successo finale, e dotarsi di un foglio di acetato trasparente che deve essere alto almeno il doppio della torta: si riempe la tasca con la glassa e poi si solleva lentamente, in modo che questa abbia il tempo di “colare” lungo le pareti della torta.

L’applicazione più spettacolare si trova nelle torte a tema Disney, in particolar modo nel settore “principesse”: cosa c’è di meglio di un manto di glassa piena di brillantini come gonna di un vestito da sogno?

Gli esempi sui social sono veramente tanti, tutti bellissimi e di grande effetto: la prima impressione è che sia ipnotico, si starebbe a guardarli per ore.

Inutile dire che questo tipo di decorazione, che possiamo definire il trend del 2021, non è alla portata di tutti: difficile che in una cucina casalinga, senza attrezzature e ingredienti professionali, si possa realizzare un effetto finale come quello visto qui sopra.

Se però vi volete cimentare con la #tsunamicake, magari partendo da una base più semplice come una torta a più strati di pan di spagna, il segreto secondo gli esperti è nell’amido di mais: sarebbe quello che, aggiunto in dosi massicce (sempre mantenendo l’equilibrio con gli altri ingredienti) alla glassa, assicura l’effetto lava che scende lentamente.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti