0, 1, 1, 0, 0, 0, 0 trend

Armie Hammer è un cannibale? La news diventa virale

È subito tendenza sui social la voce secondo la quale Armie Hammer sarebbe un vorace cannibale. A scriverlo sui social sarebbe stato lo stesso attore.

11 Gennaio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Armie Hammer aka Armie ‘The Cannibal’ ovvero di quando il popolo della rete non riconosce un potenziale fake. Scorrendo tra i Trending Topic mondiali nelle prime ore di lunedì 11 gennaio 2021 spunta il nome di Hammer, attore noto al grande pubblico per il ruolo di Oliver nel film Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino, al fianco di Timothée Chalamet.

A diventare virale è la notizia secondo la quale Armie avrebbe inviato alcuni messaggi dichiarando la sua tendenza a cannibalismo e vampirismo. Con tanto di screenshot delle parole dell’attore inoltrate in direct messages via Instagram, la news ha subito fatto il giro del mondo facendo discutere e ovviamente lasciando sconvolti i fan e non solo.

Peccato che si tratti con buona probabilità di un fake, ennesima bufala diffusa sul web attraverso un profilo social gestito anche da terzi. Con il pubblico già diviso tra coloro che hanno subito condannato l’attore e chi qualche domanda sull’autenticità della vicenda se l’è fatta, gli screen si sono moltiplicati.

Da Instagram a Twitter ecco, a cascata, una serie di messaggi di testo e audio che Armie Hammer avrebbe inviato a più di una donna. In uno dei passaggi si legge: “O mio dio… questo mi ha eccitato così tanto, sono confuso dal dire perché. Possibile? Pensare di tenere in mano il tuo cuore controllare quando batte.”

Sono cannibale al 100% – continua – Voglio mangiarti, fa paura ammetterlo e non l’ho mai fatto prima. Una volta ho estratto il cuore di un animale ancora vivo e l’ho mangiato ancora caldo.” Parole che fanno rabbrividire certo, ma che proprio perché estreme meriterebbero almeno qualche riflessione prima di portare a una condanna senza repliche.

Intanto, il primo dubbio sorge dal fatto che una star si possa scambiare messaggi (di tale portata oltretutto) con una sconosciuta in rete. Possibile cadere in una leggerezza del genere? Neanche un attore alle prime armi lo farebbe. Per non parlare delle sgrammaticature e della rozzezza dei messaggi che mal si adattano a una persona colta come Hammer.

Ma il tribunale del web è salito subito in cattedra. Finora Armie non ha commentato, vedremo se e quando vorrà dire la sua. Per davvero.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti