Esiste un distributore automatico di voli a sorpresa

Si trova in Giappone e si sta rivelando un grande successo

26 Novembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: 123rf

Tra le tante rinunce che abbiamo dovuto fare in tempo di pandemia c’è stata quella ai viaggi. Quanto ci è mancato uscire di casa e esplorare posti nuovi, o rivedere i nostri luoghi del cuore. Prendere un treno, o un aereo e goderci qualche giorno in giro per il mondo. Ora, con le dovute precauzioni, è possibile tornare a viaggiare, e in Giappone c’è addirittura un distributore automatico di voli a sorpresa. Sì, avete letto bene. Ecco di che cosa si tratta.

Come riporta il sito Imbruttito.com in alcuni quartieri di Osaka la compagnia aerea Peach ha installato dei distributori automatici davvero particolari. Questi infatti non vendono pupazzetti o dolciumi, ma voli low cost per destinazioni casuali che si trovano sul territorio nipponico.

Non sono gli acquirenti dunque a scegliere la meta del loro prossimo viaggio, ed è proprio questo il bello. Prendere e partire senza quasi neanche sapere dove si andrà. L’arte dell’improvvisazione, insomma. Tutto quello che bisogna fare è acquistare un token che con una manciata di yen – 5000 per l’esattezza (ovvero 38 euro) – consente di vincere un biglietto andata e ritorno per una località casuale del valore di 6000 yen. I voli alla cieca hanno avuto grande successo e in molti hanno così risolto il dilemma di dove trascorrere il weekend fuori porta. Lo dimostrano le vendite medie: si parla di 150 palline al giorno.

Ma non è tutto, perché il distributore, chiamato gachapon, non solo seleziona la meta, ma aggiunge anche un bel particolare all’esperienza. Ogni viaggiatore dovrà infatti portare a termine delle piccole missioni, come per esempio cucinare un piatto tipico, o visitare un determinato posto.

Il distributore di voli low cost rmarrà in funzione fino a dicembre, ma chissà che l’ideatore, Shuntaro Kosasa, visto il successo dell’iniziativa, non decida di prolungarla ed estenderla anche ad altre città limitrofe.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti