Fabio Volo contro Ariana Grande: scoppia la polemica

Lo scrittore accusato di sessismo per le parole usate su Ariana Grande durante una trasmissione radiofonica.

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: ANSA

Non si placa la polemica su quanto detto da Fabio Volo nella puntata del 16 settembre de Il Volo del Mattino su Radio Deejay.

Anzi, se possibile, a distanza di 24 ore il fermento contro lo scrittore è aumentato a dismisura, scavalcando i confini nazionali e approdando oltreoceano. Sì, perché i fan di Ariana Grande (popstar su cui gravitavano i commenti di Volo) si sono mobilitati anche in patria, criticando aspramente quanto detto durante la trasmissione radiofonica.

Volo sarebbe partito da una critica nei confronti del video di 7 Rings della celebre popstar statunitense. “Lo dico da anziano, vedo questi video dove a un certo punto c’è una che si chiama Ariana Grande. – racconta Fabio Volo – Bellissima ragazzina, mora… è a quattro zampe, in ginocchio, che muove il cu*o e dice L’ho visto, mi piace, lo voglio, ce l’ho o qualcosa del genere. Tutto il videoclip è un richiamo sessuale, lei parla alle dodicenni e io ho pensato Ma se fossi padre di due femmine invece che di due maschi io vado al lavoro mentre la società mi sta impu**anando la figlia?“.

“Non si può vedere una ragazzina di 11 o 12 anni fare movimenti sexy. – ha concluso Volo – Ma siete fuori di testa? Non è possibile che sia legale che una per cantare una canzone si deve mettere a quattro zampe e vestire da migno**a”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti