Harry Potter, i libri diventano da (costosa) collezione

Per i fan storici di Harry Potter che hanno acquistato i libri man mano che sono stati pubblicati, ci sono grandi notizie circa il loro valore

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Quella di Harry Potter è sicuramente la saga letteraria più famosa del mondo: dopo anni dalla sua pubblicazione, infatti, continua a incantare grandi e piccoli, e sono in molti ad essere in attesa della pubblicazione della sceneggiatura del sequel. Coloro che potrebbero avere a casa migliaia di dollari senza rendersene conto, però, sono i fan storici.

A quanto pare, i detentori delle prime edizioni delle opere in inglese di Harry Potter, potrebbero trarre un notevole profitto dalla loro vendita. “Harry Potter e la Pietra Filosofale”, ad esempio, è stato stimato approssimativamente 55.000 dollari, soprattutto se si tratta di una copia che riporta il nome dell’autrice come Joanne Rowling, senza la K. Con “Harry Potter e la Camera dei Segreti” si può raggiungere un guadagno di 9000 dollari, mentre “Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban” cala a 700. Per quanto riguarda gli ultimi quattro volumi della saga, la loro valutazione scende a 200 dollari l’uno, ma considerando il prezzo di copertina si tratta comunque di un buon ricavo.

Anche con le prime ristampe è possibile guadagnare qualcosa, e per conoscerne i valori occorre acquistare “J.K. Rowling: A Bibliography 1997-2013” di Philip W. Errington.
In ogni caso, se si possiedono vecchie edizioni dei romanzi e si è disposti a separarsene, il profitto è assicurato.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti