Harry Potter, la prima edizione di un libro vale 68mila sterline

Charlotte ha scoperto di avere in caso un vero e proprio gioiello: la prima edizione di 'Harry Potter e la Pietra Filosofale' vale una fortuna.

15 Dicembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: ANSA

Come tutti i fan del maghetto sanno bene, la storia di Harry Potter inizia ufficialmente da Harry Potter e la Pietra Filosofale, primo capitolo della saga letteraria e cinematografica nata dalla mente e dalla penna di J.K. Rowling. Il primo romanzo uscì nel 1998 in Italia e nel 1997 nel Regno Unito e vanta, attualmente, la traduzione in 77 lingue (tra cui il latino e il greco antico).

L’adattamento cinematografico del libro risale invece al 2001 e ha incassato in totale e nel mondo più di 974 milioni di dollari, sancendo anche l’imperituro successo del romanzo. Vi siete chiesti, tuttavia, quanto potrebbe valere oggi una prima edizione di Harry Potter e la Pietra Filosofale? La domanda se l’è posta Charlotte Rumsey che, recentemente, aveva aiutato la madre a sistemare alcune chincaglierie che aveva in casa, tra cui anche vecchi libri accumulati per essere venduti a un mercatino dell’usato.

Quando, tuttavia, Charlotte ha assistito a una puntata di Antiques Roadshow – in cui i protagonisti girano l’Inghilterra alla ricerca di tesori inimmaginabili – ha scoperto che un libro scovato tra i vecchi accumuli della madre poteva valere una vera e propria fortuna. Si trattava, appunto, di una prima edizione di Harry Potter e la Pietra Filosofale. Per la precisione, il libro in questione fu pubblicato nel 1997 dalla casa editrice Bloomsbury e vanta una copertina rigida: di quella edizione esistono solo 500 esemplari e non stupisce dunque il fatto che il romanzo valga oggi 68mila sterline (circa 74mila euro). A confermarlo è stato Jim Spencer di Hanson Auctioneers, che ha raccontato che “300 copie delle 500 della prima edizione sono state donate a scuole e biblioteche”. “Quindi, di quel lotto restavano solo 200 copie da vendere tramite il canale della libreria tradizionale. – ha spiegato Spencer – Questa copia appartiene a quelle 200 regolarmente vendute al pubblico”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti