0, 0, 0, 0, 0, 0, 1 trend

‘Harry Potter’, il cast della saga contro J.K. Rowling

Daniel Radcliffe, Emma Watson & Co. hanno criticato le ultime parole dell’autrice di ‘Harry Potter’: ecco che cosa è successo.

11 Giugno 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Aria di maretta nella famiglia di Harry Potter. Il cast che ha dato il volto ai personaggi nati dal genio di J.K. Rowling ha, infatti, riservato all’autrice critiche feroci. A scatenare il caso sono state alcune dichiarazioni della scrittrice, accusata di recente di transfobia dopo essere stata per lungo tempo molto apprezzata dalla comunità LGBT.

Il primo attore, in ordine di tempo, a intervenire nei confronti della Rowling è stato proprio il protagonista Daniel Radcliffe che nella saga è il maghetto più famoso del mondo. La star si è detta molto delusa dalle affermazioni della scrittrice e soprattutto dispiaciuta per i fan che possono essere stati sconvolti da quelle parole.

Le donne transgender sono donne – ha scritto Radcliffe – Qualsiasi affermazione contraria cancella l’identità e la dignità delle persone transgender e va contro ogni consiglio dato dalle associazioni sanitarie professionali che hanno molta più esperienza in materia rispetto a me o J.K. Rowling.” (bitchyf.it)

E sono solo alcune delle parole che l’attore ha affidato ai suoi social, seguito anche dalla collega Emma Watson, indimenticabile Hermione Granger. “Le persone trans sono ciò che dicono di essere e meritano di vivere la propria vita senza essere costantemente interrogate o informate di non essere chi dicono di essere”, ha scritto l’attrice, come riferito sempre da bitchyf.it..

E la Watson aggiunge anche: “Voglio che i miei follower trans sappiano che io e tante altre persone in tutto il mondo li vediamo, li rispettiamo e amiamo per quello che sono”. Ed ecco anche l’intervento social di Bonnie Wright, Ginny Weasley nella saga cinematografica.

“Se Harry Potter era una fonte di amore e senso di appartenenza per te, quell’amore è infinito ed è da cogliere senza giudizio o domande. – scrive Wright – Le donne transessuali sono donne. Vi vedo e vi amo.” Chi sarà il prossimo a esporsi?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti