Il Land Bridge è l’autostrada per animali più lunga degli USA

Coyote, scoiattoli e procioni: saranno loro a popolare il percorso da poco inaugurata negli USA. È la più lunga autostrada per animali del Paese.

17 Dicembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Gli Stati Uniti hanno da poco inaugurato una nuova autostrada ma non si tratta di una rotta per automobilisti. Il suo nome è ‘Robert LB Tobin Land Bridge’ ed è l’autostrada per animali più lunga degli USA che potrebbe salvare migliaia di esemplari di specie selvatiche. Coyote, scoiattoli, cervi e procioni potranno, così, muoversi in sicurezza lungo il percorso senza mettere a repentaglio la propria vita.

Il ‘Robert LB Tobin Land Bridge’ è stato inaugurato lo scorso 11 dicembre in Texas, nello specifico a San Antonio, e si collega con il Phil Hardberger Park della città. L’autostrada a sei corsie è stata iniziata ben dieci anni fa ma il progetto è stata completato solamente in questi mesi. Già ribattezzato ‘ponte della salvezza’, questo nuovo tragitto è il più lungo degli USA costruito allo scopo di garantire l’incolumità degli animali selvatici.

L’idea di realizzare l’imponente attraversamento faunistico risale al 2010, ancora prima che nascesse il parco di San Antonio. Essendo questo diviso di due aree separate dalla Wurzbach Parkway, molti animali avrebbero potuto morire nel tentativo di spostarsi da una parte all’altra della riserva. Da qui il progetto del ponte per animali.

Per molti anni, è stato solo un sogno. – riferisce Greenme.it dal comunicato stampa dell’ex sindaco di San Antonio Phil Haldberger – Grazie all’incredibile sostegno della comunità, alla generosità dei donatori di tutta la città e al duro lavoro e alla dedizione di tanti, ora è realtà.” E ancora: “Recuperando l’habitat naturale sopra la Wurzbach Parkway, il Land Bridge collega le metà precedentemente divise del Phil Hardberger Park di 330 acri nel centro nord di San Antonio. Il progetto è stato finanziato tramite donazioni private e il programma di obbligazioni della città di San Antonio 2017-2022.

La struttura sarà, quindi,  una vera e propria via di salvezza per le specie che abitato negli oltre 130 ettari del parco che potranno spostarsi senza rischi. Anzi, gli operai sul campo hanno già avuto modo di constatarne il successo: molti animali hanno iniziato a percorrere la nuova autostrada ben prima che ne fosse completata la realizzazione.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti