Il ritorno di Efe Bal: la trans si spoglia sull’aereo per Milano

Torna sulla scena Efe Bal, la trans più famosa d'Italia, che questa volta si è spogliata su un volo per Milano

Fonte: Twitter

La trans Efe Bal torna sotto i riflettori e lo fa in modo inaspettato, spogliandosi su un aereo per Milano e poi all’aeroporto di Linate. La transessuale da anni lotta per regolarizzare la prostituzione e ha voluto rendere ancora una volta di dominio pubblico la sua battaglia con un gesto eclatante.

La 39enne di origini turche, ma con cittadinanza italiana, lo scorso 1 maggio si è spogliata sul volo che la stava portando da Bruxelles a Milano. Per attirare l’attenzione dei media e delle istituzioni sulla necessità di regolare le attività di prostituzione, Efe Bal ha deciso di togliersi i vestiti. Rimasta solo in slip ad alta quota, la trans è stata bloccata sull’aereo per quasi un’ora e denunciata dalle autorità.

“Bisogna ricordarsi che in tutte le mie manifestazioni ho beccato io diverse denunce sì… ma nessuno mai si è fatto del male – ha spiegato la Bal dopo l’avventura -. La gente che pensa che faccio tutto per pubblicità mi fa ridere…come fosse io avessi bisogno di pubblicità per trovare i clienti…qui si deve parlare solo del mio coraggio…fino adesso nella storia italiana nessuno sia mai spogliata in un aereo a 10 mila km da terra per chiedere i suoi diritti e per un riconoscimento sociale”.

La transessuale è stata denunciata dai poliziotti intervenuti per atti osceni e interruzione di pubblico servizio. Efe Bal non è nuova a gesti di questo tipo e già qualche tempo fa si era spogliata davanti alla sede del Corriere della Sera, rivendicando la volontà di pagare le tasse per la sua attività. Famosa per aver scritto il libro “Quello che i mariti non dicono”, qualche tempo fa aveva ricevuto una visita dal fisco, come aveva rivelato lei stessa: “È successo che dopo Berlusconi è arrivato Monti – aveva detto -, ci ha piazzato il redditometro e mi hanno beccato. L’Agenzia delle Entrate è andata a controllare il mio conto in banca e ha trovato 900 mila euro. Quando mi son vista arrivare una cartella da 450 mila euro quasi svengo”

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti