In vendita la casa di David Bowie

Dopo più di un anno dalla sua morte, la casa di David Bowie è stata messa in vendita ad una cifra pazzesca

A più di un anno dalla morte di David Bowie, la casa del cantante finisce in vendita. Si tratta dell’appartamento di New York, da sei milioni di euro, in cui la rockstar ha vissuto per diverso tempo.

L’abitazione del Duca Bianco è situata al 160 di Central Park South, nel cuore della Grande Mela ed offre di 175 metri quadrati in cui rilassarsi, divertirsi e vivere una vita da vera star. Al suo interno si trovano due bagni in marmo, una cucina in granito, tre camere da letto e una panic room in cui gli ospiti possono trovare rifugio in caso di pericolo.

All’apice del successo, il Duca Bianco decise di acquistare un immobile a Manhattan scegliendo questo condominio della Essex House affacciato sul Central Park e situato su Billionaires Row, la via dei miliardari.

L’appartamento è stato messo in vendita dall’agenzia immobiliare Corcoran, che ha valutato l’immobile per un valore di mercato di 6 milioni e 495mila dollari (circa 6 milioni e 50mila euro). La casa è stata per molti anni il nido d’amore di David Bowie e di sua moglie Iman, visto che la coppia ha vissuto qui dal 1991 al 2002. Quando la famiglia si trasferì altrove, Bowie decise di lasciare anche il pianoforte a coda Yamaha che, secondo la leggenda, è stato fonte di ispirazione e fedele amico del cantante quando si svegliava al mattino o nel cuore della notte per comporre i suoi brani.

Scomparso nel gennaio del 2016 a soli 69 anni a causa di un tumore, Davi Bowie ha lasciato molte tracce di sè all’interno della casa. Non solo il pianoforte, passato da un proprietario all’altro a partire dal 2002, ma anche il guardaroba della moglie Iman e diversi oggetti appartenuto alla rockstar. Chi acquisterà l’appartamento dunque non avrà solo il privilegio di dormire nella stassa casa di Bowie, ma anche di possedere qualcosa di suo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti