La borsa del ghiaccio fa abbassare la febbre? Il mito da sfatare

Si può trattare la febbre ricorrendo a rimedi non farmacologici? I metodi fai da te spesso servono, ma alcuni sono inefficaci

23 Aprile 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Come ben sappiamo, la febbre è una risposta difensiva del nostro organismo nei confronti di una infezione o infiammazione dovuta ad agenti infettivi come batteri o virus: mai come in questo periodo, in cui il mondo intero è chiamato ad affrontare una grandissima sfida a causa della persistente emergenza Coronavirus, conoscere i sintomi piretici e trattarli adeguatamente è sinonimo di consapevolezza individuale (sai come misurare la febbre senza termometro? Il trucco che forse non conoscevi).

Che si tratti di febbre nei bambini o negli adulti i fastidi sono più o meno gli stessi: dolori articolari, eccessiva sudorazione, secchezza delle fauci, inappetenza oltre ovviamente ad una temperatura corporea più alta dei livelli normali (qual è la normale temperatura corporea? Non è proprio come pensi).

Prima di ricorrere al trattamento farmacologico a base di paracetamolo e ibuprofene, che sono i principali antipiretici adatti anche ai più piccoli, è possibile attuare alcuni rimedi fai da te, per intenderci quelli della nonna.

Eppure è bene tenere a mente che alcuni di questi metodi non risultato del tutto efficaci, dunque scopriamo insieme quali sono i miti da sfatare (non sempre, comunque, è un bene far scendere subito la febbre). È certamente importante idratare bene il malato poiché la abbondante sudorazione provocano una rapida perdita di liquidi ed è consigliato vestire con indumenti leggeri per favorire la dispersione di calore che il corpo emana.

Non è invece obbligatorio che chi ha la febbre resti disteso a letto (anche se normalmente non ha molte forze) e che mangi regolarmente nonostante non abbia fame. Inoltre, soprattutto per i bambini, è sconsigliato – leggiamo sul sito web dell’Ospedale Bambin Gesù – “effettuare spugnature sul corpo con acqua, per ridurre la temperatura, in quanto possono creare disagio e, talvolta, vasocostrizione e brivido”.

Forse non molti, infine, sanno che anche la borsa del ghiaccio piazzata sulla fronte non comporta alcun beneficio effettivo nella diminuzione della febbre.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti