La gatta eroina: salva escursionista smarritosi sulle Alpi

Una simpatica gatta ha salvato un escursionista ungherese che si era infortunato alla caviglia e si era perso sulle Alpi Svizzere

Altro che cani da salvataggio: questa volta sulle Alpi svizzere è stata una bella micia bianca e nera a conquistarsi la fama di eroina aiutando uno sfortunato escursionista.

A raccontare la storia su Reddit è stato un giovane ungherese che, mentre stava camminando su un sentiero dell’Oberland Bernese s’era infortunato ad una caviglia e, confuso dal dolore, s’era perso sui monti. A soccorrerlo, invece del ‘classico’ cane san bernardo, è arrivata una gattina che ha prima richiamato la sua attenzione e poi l’ha condotto fino a un villaggio, dove il ragazzo ha potuto tovar aiuto.

“La gatta mi fissava e ha cominciato a camminare: ogni tanto si fermava, miagolava e, se vedeva che non mi muovevo, tornava indietro – ha raccontato l’ungherese – Alla fine ha preso un sentiero che non avevo notato, visto che non era la stagione sciistica e molti non erano percorribili, e mi ha condotto fino al paese di Lauterbrunnen, dove sono stato curato e da dove son potuto tornare a casa”.

Una volta raccontata la sua storia su Reddit, in molti sono intervenuti ‘riconoscendo’ la micia e confermando che spesso la si vede gironzolare in quella zona. Resta da scoprire se con l’obbiettivo di salvare escursionisti dispersi: nel frattempo, la simpatica gatta è già diventata un mito.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti