La storia di Ranger, sopravvissuto agli incendi in Thailandia

In questo periodo la Thailandia è devastata dagli incendi e gli eroi sono i veterinari che stanno facendo l'impossibile per salvare gli animali.

10 Aprile 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Facebook

Son tempi durissimi in tutto il pianeta, e lo sappiamo bene. Forse anche per questo si parla poco di quanto sta accadendo in Thailandia e, in particolare, nelle province settentrionali di Chiang Mai, Chiang Rai e Mae Hong Son.

La Thailandia è stata infatti colpita da una serie di incendi iniziati a fine marzo: le vittime sono tantissime, soprattutto tra gli animali che vivono nel Parco Nazionale Doi Suthep-Pui. Non solo per le fiamme, come spesso accade, ma anche e soprattutto per il fumo che sta causando un elevatissimo livello di inquinamento atmosferico.

E gli eroi della nazione, in questo momento, sono i veterinari che lavorano instancabili per salvare tutti gli animali in pericolo. Nelle cliniche di fauna selvatica della province di Lampang, Phrae e Chiang Mai è stata persino attivata una task force di fauna selvatica.

La buona nuova, arrivata proprio in queste ore, è che alcune storie sono a lieto fine. È il caso di un esemplare di civetta delle palme (o musang). Il nome non deve però ingannare, perché non si tratta di un volatile, ma di un viverride (come le genette e i zibetti). L’animale è stato trovato intento a vagare in un’area devastata dagli incendi (che hanno causato la morte anche di quattro persone).

Il dottore che lo ha preso in cura lo ha soprannominato Ranger, per la sua tenacia e per il suo essere “un sopravvissuto implacabile”. Nonostante le evidenti bruciature, Ranger è riuscito piano piano a rimettersi in sesto, tanto che il suo istinto selvatico è sfociato persino in qualche aggressione. “Ora – ha scritto su Facebook il National Park Department – riesce a mangiare lentamente il cibo fino a svuotare il piatto”. E, infatti, il video in cui Ranger si ciba e viene medicato dai veterinari ha già fatto il giro del web.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti