L'aceto di mele per dimagrire #cosadicelascienza

Aggiungere l'aceto di mele alla nostra dieta fa davvero dimagrire? Ecco gli studi scientifici al riguardo

6 Luglio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Per perdere peso e tornare in forma servono una alimentazione sana ed equilibrata e una costante attività fisica. Esistono però alcuni alimenti che possono aiutare a far pace con la bilancia e che si dimostrano più efficienti quando si segue una dieta ipocalorica. Abbiamo spesso sentito dire, ad esempio, che l’aceto di mele è utile per dimagrire, ma cosa dicono gli studi scientifici?

In effetti, stando ad alcune ricerche è stato dimostrato che l’aceto di mele contribuisce al processo di dimagrimento, sebbene “la riduzione del peso si è dimostrata modesta” ha precisato a “InsiderSapha Shibeeb, professore di fisiologia alla Monash University in Australia.

Uno studio del 2009 pubblicato su “Bioscience, Biotechnology e Biochemistry” ha rivelato che le persone che assumevano un cucchiaio di aceto di mele diluito in una qualsiasi bevanda per due volte al giorno senza stravolgere la loro dieta abituale hanno perso due chili in 12 settimane. In un’altra ricerca più recente, pubblicata sul “Journal of Functional Foods” nel 2018, è stato dimostrato che aggiungere aceto di mele alla dieta ipocalorica seguita da chi vuole dimagrire aiuta a perdere più peso.

Ma quel è dunque il potere di questo condimento nel processo di dimagrimento? Secondo Sbibeeb, “assumerlo prima di un pasto può aumentare la sensazione di sazietà e portare a un minore consumo di cibo”. Insomma, l’aceto di mele può davvero aiutare a dimagrire, ma da solo certamente non basta: è necessario combinarlo con una dieta ipocalorica (preferibilmente consigliata da un dietologo o un nutrizionista), accompagnata da un costante esercizio fisico.

Questo liquido che serve a condire verdure e insalate resta comunque ricco di proprietà. Non tutti sanno, ad esempio, che è ricco di probiotici, microorganismi che favorirebbero la regolarità intestinale. Inoltre, se assunto dopo i pasti, contribuisce – insieme ai farmaci – a controllare i livelli di zucchero nel sangue nelle persone con diabete.

Se avete deciso di iniziare a consumare aceto di mele per dimagrire, state attenti a non abusarne perché potrebbe provocare rischi per la salute. Un uso eccessivo di aceto di mele non diluito potrebbe infatti causare danni allo smalto dei denti e irritazioni alla gola oltre che sovraccaricare i reni.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti