L'allenamento da divano 'brucia grassi': bastano 5 minuti

Siete alla ricerca di un allenamento che sia in grado di farvi bruciare grassi rimanendo sul divano? Ecco quello che fa per voi!

9 Febbraio 2023
Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino

Giornalista

Ph(D) in Diritto Comparato e processi di integrazione e attivo nel campo della ricerca, in particolare sulla Storia contemporanea di America Latina e Spagna. Collabora con numerose testate ed è presidente dell'Associazione Culturale "La Biblioteca del Sannio".

Fonte: 123RF

Gran parte di noi, invece di allenarsi, adora poltrire sul divano o in poltrona. È tuttavia praticamente obbligatorio per tutti anche fare esercizio fisico per fare in modo che il nostro corpo si mantenga sano ed in forma. Esiste tuttavia un allenamento di cinque minuti che si può fare tranquillamente dal divano di casa! Non ci credete e vi sembra un sogno? Scopriamo insieme di cosa si tratta!

Il programma, come già accennato, dura 5 minuti e, al termine di ogni 60 secondi, si potrà iniziare l’esercizio successivo. L’occorrente è… un divano! Quello dove amate passare il tempo guardando la tv o giocando ai videogames!

Il primo esercizio, che dura un minuto, sono gli squat thrusters. Per 60 secondi, dunque, eseguite quanti più squat riuscite a fare ma, al contempo, tenete tra le mani due pesi che ogni volta che vi alzerete, solleverete sopra la testa.

Come dite? Vi siete dovuti alzare dal divano? Tranquilli, è solo per un minuto! O forse no… Il secondo minuto è la caduta dell’anca in planking. Per farlo, assumete una posizione di plank tenendo i gomiti a terra, oppure appoggiate le mani sul pavimento e tenete le braccia dritte. Sostenendo gli addominali, premete le dita dei piedi sul pavimento e ruotate i fianchi abbassando un lato alla volta. L’obiettivo non è toccare il pavimento con le anche, ma concentrarsi su movimenti controllati.

Sì, è vero, siete ancora giù dal divano! Quindi approfittate del minuto numero 3 con degli affondi laterali alternati. Basta portarsi in posizione eretta e mettere le mani sulla vita, mettendo una gamba di lato ad ogni affondo e facendo pressione sul piede per tornare dritti in posizione eretta. Poi fate lo stesso con l’altro piede, alternando per più ripetizioni possibili.

Siamo già al quarto minuto e ancora non potete cominciare a riposarvi. Portate invece le ginocchia contro il petto e, con una scarica di energia, portate i piedi a terra e spingete il busto verso l’alto con gli addominali. Quando i piedi scendono e il corpo sale, dovreste avere lo slancio necessario per passare a uno squat e poi a una posizione eretta. A questo punto, potete anche fare un bel salto!

Siete arrivati al quinto e ultimo minuto e potete fare qualcosa di più riposante: mettetevi in piedi accanto a un divano, a una panca o a qualcosa che vi sostenga. Quindi, poggiate i palmi delle mani sul suo bordo. Fate finta di “sedervi” come se foste effettivamente su un divano, rimanendo però davanti ad esso. Una volta in posizione, abbassatevi piegando i gomiti. Scendete il più possibile prima di risalire e continuate a spingere verso l’alto fino a quando i gomiti sono dritti.

Passati i cinque minuti, ora, è giunto finalmente il momento di accocolarsi sul divano! Tutto riposo meritato!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti