Questi gesti che fai mentre parli possono svelare molto su di te

I tuoi gesti non mentono: scopri cosa rivelano di te durante la comunicazione, anche quando non ne sei consapevole

7 Maggio 2023
Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino

Giornalista, Ph(D) in Diritto Comparato e processi di integrazione

Dottore di ricerca con una tesi sulla digitalizzazione della cartografia storica. Da anni opera nel campo della ricerca, sulla Storia contemporanea di America Latina e Spagna. Scrive da sempre: collabora con numerose testate ed è presidente dell'Associazione Culturale "La Biblioteca del Sannio".

Fonte: 123RF

Ti è mai successo che, mentre sei impegnato in una conversazione con qualcuno, hai notato che il suo corpo sta dicendo cose che le parole non stanno comunicando? Questo perché il linguaggio del corpo è la forma principale e più complessa di comunicazione non verbale, che può fornire informazioni preziose su chi sei e sul tuo stato emotivo.

Si tratta di un concetto che include tutte le espressioni non verbali, dalla mimica e i gesti alle posture e ai movimenti.

Scopri anche:– Mani e piedi sempre freddi: quando bisogna preoccuparsi

È interessante notare che la maggior parte delle volte il linguaggio del corpo è inconscio, ma può anche essere usato in modo consapevole per inviare determinati messaggi. Ad esempio, un semplice sorriso può indicare che sei felice e aperto, mentre un sorriso più forzato può suggerire insicurezza o nervosismo. E anche mangiarsi le unghie o muoversi in maniera nervosa può voler dire molto.

I gesti che fai mentre parli possono anche rivelare molto sulle tue intenzioni di comportamento, suggerendo ad esempio che sei fiducioso e aperto alla conversazione.

Senza ombra di dubbio, il linguaggio del corpo può fornire una grande quantità di informazioni sulla tua personalità, sul tuo stato emotivo e sulle tue intenzioni di comportamento. Imparare a leggere e utilizzare in modo consapevole questi gesti e questi può essere un’abilità estremamente utile nella vita quotidiana, che ti aiuterà a migliorare le tue relazioni e la tua comunicazione con gli altri. Andiamo quindi a scoprire qualcosa di più.

I 4 gesti delle mani mentre parli

Hai mai notato che durante una conversazione le mani possono rivelare molto sulle intenzioni e le emozioni di una persona? Ecco quattro gesti delle mani che possono offrire una panoramica sui comportamenti emotivi e mentali della persona durante una conversazione:

  • Dita delle mani intrecciate tra loro
  • Dita delle mani che si toccano solo sui polpastrelli
  • Palmo di una mano che racchiude l’altra mano dietro la schiena
  • Mani in tasca

Il primo gesto è quello delle dita delle mani intrecciate tra loro, un atteggiamento che esprime frustrazione e ostilità. Se noti qualcuno che fa questo gesto mentre parla con te, potrebbe sentirsi bloccato o confuso e potrebbe non essere aperto alla conversazione. Se vuoi aiutare questa persona, cerca di fare domande aperte per farla parlare.

Il secondo gesto è quello delle dita delle mani che si toccano solo sui polpastrelli, un atteggiamento che denota conoscenza del problema e dimostrazione di superiorità intellettuale. Se ti accorgi che qualcuno che fa questo gesto mentre parla, potrebbe essere una persona che vuole dimostrare di sapere tutto sul problema in discussione. Cerca di rimanere obiettivo e non lasciarti influenzare dal suo atteggiamento.

Il terzo gesto è quello del palmo che racchiude l’altra mano dietro la schiena, un’azione che suggerisce superiorità, coraggio e fiducia in se stessi. Se qualcuno fa questo gesto mentre parla con te, potrebbe essere una persona che si sente sicura di se stessa e che ha un grande senso di autocontrollo. Cerca di essere rispettoso e non farti intimidire dal suo atteggiamento.

Il quarto e ultimo gesto è quello delle mani in tasca, con particolare riferimento a chi le infila nelle tasche posteriori dei pantaloni. Questo atteggiamento è associato all’attitudine dominante della persona, e cerca di mostrare una posizione di forza. Se noti qualcuno che fa questo gesto, potrebbe essere una persona che si sente in controllo e che cerca di dominare la conversazione. Cerca di rimanere calmo e non farti influenzare dalla sua presenza.

I gesti delle braccia: come interpretarli

Le braccia possono comunicare molto in una conversazione. Il gesto delle braccia conserte è uno dei più noti e può avere significati diversi. Se le braccia sono semplicemente appoggiate e incrociate, questa posizione può essere interpretata come una difesa da un attacco. Potrebbe significare che la persona si sente vulnerabile o minacciata. In questo caso, cerca di rassicurare la persona e metterla a proprio agio.

Se i pugni sono nascosti sotto le braccia durante il gesto delle braccia conserte, questo è un chiaro segno di rinforzo. Potrebbe precedere uno stato di agitazione o ira. In questo caso, è importante non innescare o aggravare la situazione. Cerca di mantenere la calma e di ascoltare attentamente le preoccupazioni della persona.

Un altro gesto delle braccia che può essere interpretato è quello delle mani che fanno presa sui bicipiti. Questo gesto esprime disapprovazione e potrebbe significare che la persona è in disaccordo con ciò che stai dicendo. In questo caso, cerca di capire la fonte della sua preoccupazione e di affrontare la questione in modo costruttivo.

Infine, il gesto delle braccia aperte può essere un segnale di apertura e accoglienza. Questo gesto indica che la persona è pronta ad ascoltare e a comunicare in modo sincero. Se noti qualcuno che fa questo gesto mentre parla con te, fai tesoro di questo segnale e cerca di comunicare in modo aperto e costruttivo.

Come capire il linguaggio del corpo?

Osservare il linguaggio del corpo richiede anche di prestare attenzione a diversi aspetti come l’espressione del viso, il tono della voce e il modo in cui la persona si muove nel suo spazio.

Inoltre, è importante tenere presente che non si tratta di un valore universale, ma può variare notevolmente in base alla cultura, alla personalità e all’esperienza della persona. Ad esempio, un gesto che in una cultura significa approvazione, in un’altra potrebbe invece essere interpretato come un segnale di disapprovazione o di ostilità.

Un buon modo per capire il linguaggio del corpo è quello di fare pratica, osservando le persone attorno a noi e cercando di notare i loro gesti e la loro postura. Inoltre, ci sono libri e corsi specifici che possono aiutare a sviluppare questa abilità. Poi, è importante ricordare che interpretare il linguaggio del corpo non significa giudicare le persone, ma piuttosto cercare di capire il loro stato emotivo e le loro intenzioni comunicative.

La consapevolezza di ciò che accade mentre comunichiamo con gli altri può essere utile non solo nella vita personale, ma anche nel mondo del lavoro e negli incontri di tipo professionale.

Pertanto, va benissimo aguzzare la vista e fare attenzione a come si muove una persona, ma attenzione a non esagerare! I messaggi a volte possono essere discordanti e rischiano di farvi combinare disastri!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti