Mamma single costruisce casa grazie alle video guide di Youtube

Cara Brookins, mamma single, costruisce una casa grazie ai tutorial di Youtube e il risultato è sorprendente

Fonte: Carabrookins

Non accade quasi mai, ma quando succede fa notizia: a volte storie di vita che sembrano sfociare in tragedia si risolvono inaspettatamente con lieti fini. È il caso di Cara Brookins, madre di quattro figli la quale, nel 2008, viveva con un marito abusivo e violento ed era perseguitata dal suo ex mentalmente disturbato.

Cara, preoccupata per la sua stessa incolumità e per il futuro dei suoi bambini, voleva andarsene e portare tutti in salvo. Tuttavia, non aveva la disponibilità economica per comprare una casa sufficientemente grande da consentire alla sua famiglia di cinque membri di abitare. Ma, non si è arresa ed ha raccolto tutte le sue forze, i suoi risparmi e la sua intraprendenza verso l’ambiziosa avventura che avrebbe cambiato la sua vita e quella dei suoi figli.

Self-made woman

Da un giorno all’altro, Brooklins ha preso i suoi bambini, portandoli via da quella insostenibile situazione, ha chiesto alla banca un prestito per il terreno e per materiali da costruzione e si è messa a costruire da sola quella che sarebbe diventata la casa della sua famiglia. Cara, infatti, non poteva permettersi di pagare una squadra di operai che lavorasse per lei.

Così, grazie a qualche consiglio dei nuovi vicini e soprattutto a vari video tutorial trovati su YouTube, si è messa a costruire con le sue stesse mani l’edificio aiutata dai suoi figli, apparentemente entusiasti all’idea di decidere come sarebbero state le loro future camerette. Ne è uscita una casa da sogno o, come la definisce Cara, “degna di The Sims”: cinque camere da letto e tre garage.

Se puoi sognarlo, puoi farlo

Questa è una storia che ha dell’irreale, sembra quasi la trasposizione nella vita reale e degradata del motto Disney “se puoi sognarlo, puoi farlo”: una madre di famiglia numerosa, povera, incastrata in una relazione abusiva e allo stesso tempo vittima di stalking, che decide, ormai single, di salvare se stessa e i ragazzi.

E ce la fa così bene da diventare una leggenda. Cara dice che la sua era la classica situazione commentabile con “Se la vita ti dà limoni”. I suoi limoni erano davvero pessimi ma, sapendo che forse non ne sarebbero arrivati altri se prima non avesse fatto una limonata con questi, Cara ha preso i limoni, è entrata su YouTube e si è data da fare. “Rise”, il libro scritto dalla stessa Cara Brookins sulla sua esperienza, è in uscita il 24 gennaio.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti