Michele Riondino: 5 curiosità che non sai su di lui

Tutto su Michele Riondino, l'attore diventato famoso grazie al ruolo del giovane Montalbano

Michele Riondino è arrivato al successo per aver interpretato “Il giovane Montalbano” sul piccolo schermo, pochi però conoscono davvero la carriera e la vita privata di questo talentuoso attore. Dall’amore all’infanzia sino alle passioni più segrete: ecco 5 curiosità sull’artista.

1 – Ha esordito in Distretto di polizia – Classe 1979, Michele Riondino è nato a Taranto e ha esordito come attore nel 2003 entrando nel cast di “Distretto di polizia”. Nella fiction interpretava Daniele, il fidanzato di Sabina (Giulia Michelini), la sorella del commissario Giulia Corsi (Claudia Pandolfi).

2 – Sogna di formare una band – Oltre alla recitazione Michele Riondino ha una grande passione per la musica che lo accompagna sin da quando era adolescente. Il suo sogno più grande è quello di formare una band: “Mettere su un band è il sogno che mi accompagna da quando ero ragazzino – ha svelato qualche tempo fa a Vanity Fair -. Non sminuisco tutto il resto, perché recitare è la mia vita ed è dentro di me. Ma far parte di un gruppo e suonare dal vivo è un’altra cosa”.

3 – Si definisce un “mammone” – Michele Riondino ha raccontato che adora tornare a Taranto dalla madre e farsi cucinare qualcosa di buono. “Sono andato via a 18 anni da casa – ha spiegato -, e se sono mammone è perché mi piace abbracciare mia madre, e mi piace quando lei mi chiede che cosa voglio mangiare”.

4 – Si è innamorato sul set di Montalbano – Michele Riondino ha conosciuto la sua attuale compagna sul set della fiction “Il giovane Montalbano”. Durante le riprese si è innamorato di Eva Nestori, make up artist delle star. I due sono innamorati, ma non progettano di sposarsi. L’attore infatti ha spiegato di non credere nell’istituzione del matrimonio e di voler scegliere la sua compagna tutti i giorni senza nessuna imposizione.

5 – Ha una figlia di nome Frida – Dall’amore fra Michele Riondino ed Eva Nestori è nata Frida. Il nome della piccola non è casuale, ma è stata scritta come un omaggio a Frida Kahlo, celebre pittrice messicana molto apprezzata dall’attore e dalla make up artist. L’attore ha spiegato di aver affrontato in modo molto particolare alla paternità, scoprendo a poco a poco la bellezza di essere padre.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti