0, 0, 2, 0, 0, 0, 0 trend

Muffin perfetti, il trucco per farli morbidissimi

Cucinare muffin a regola d'arte non è facile come sembra: ecco cosa bisogna assolutamente sapere per riuscirci

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

I muffin sono dolcetti scenografici e buonissimi, che si realizzano con una ricetta semplice e rendono golose colazioni e merende, ma anche improvvisati snack dopo cena: esistono in moltissime varianti, dal cacao allo yogurt alle gocce di cioccolato, senza dimenticare quelli salati, che rendono sfizioso il più semplice dei buffet.

Qui però parliamo in particolare di quelli dolci: perchè se è vero che preparare i muffin è molto semplice, non è altrettanto vero che sia semplice farli venire bene. Se avete mai assaggiato dei muffin fatti a regola d’arte sapete che dentro sono umidi, morbidi e friabili mentre fuori sono appena più cotti ed hanno la caratteristica forma “a fungo”.

Uno dei problemi più riscontrati quando si cucinano i muffin a casa è la durezza: l’impasto è buono e il dolcetto è “cresciuto” bene, ma risulta un po’ troppo duro. Come ovviare a questo inconveniente?

Esiste una regola che chi ambisce a preparare muffin perfetti deve sapere: le polveri vanno separate dagli ingredienti liquidi ed unite solo alla fine, per una mescolata veloce prima della divisione nei classici pirottini. Le polveri sono la farina, il lievito, lo zucchero, il cacao ed altri vari ingredienti solidi che si desidera aggiungere, come l’uvetta o le gocce di cioccolato. Gli ingredienti liquidi sono invece il latte, il burro fuso, le uova.

I due mix vanno preparati in recipienti separati e vanno poi uniti, versando i liquidi nei solidi e mescolando brevemente con un cucchiaio di legno: bandite fruste elettriche e planetarie, il segreto per i muffin morbidi è un impasto non troppo lavorato, anche grumoso se necessario.

L’impasto va poi distribuito nelle teglie apposite per muffin, imburrate e infarinate oppure con l’aiuto dei pirottini: molte ricette consigliano di riempirli per tre quarti, ma se volete ottenere muffin ben bombati nella parte superiore vi conviene riempire quasi tutto lo spazio a disposizione.

Con questi accorgimenti, i vostri muffin saranno leggendari: provare per credere!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti