Non gettare via questa parte del cavolo

Un utile trucco per non sprecare inutilmente cibo che può essere tranquillamente cucinato

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Lo spreco di cibo è una grande piaga dei giorni nostri ma può essere evitato quasi sempre con un po’ di accortezza. Eppure, secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, un 30-40% dell’approvvigionamento alimentare degli Stati Uniti va sprecato.

Stiamo parlando ovviamente di cibo che invece di essere stupidamente gettato via potrebbe essere mangiato da chi ne ha bisogno, dal momento che la fame nel mondo è un fenomeno che purtroppo non accenna a diminuire. Anzi, la pandemia sta creando nuove, preoccupanti fila di persone che all’improvviso si sono impoverite. Ecco perché l’argomento diventa doppiamente importante.

Un modo per evitare di buttare il cibo è fare la spesa cercando di non portare a casa quantità industriali di frutta e verdura che poi marciscono nel frigo. È bene invece comprare ogni volta lo stretto necessario in modo da essere sicuri di riuscire a smaltire tutto in tempi utili.

Un altro modo per ridurre gli sprechi è assicurarsi di utilizzare ogni parte commestibile dei prodotti che compriamo. Spesso infatti le buttiamo via solo perché non sappiamo come cucinarle. Ma la conoscenza è potere, ed è per questo che ora vedremo come cucinare i torsoli di cavolo invece di farli finire nella pattumiera.

Possiamo ad esempio sbucciarli e sminuzzarli, per poi aggiungerli a una insalata, ma anche mettere sottaceto le fette di torsolo con una salamoia di base, ottenendo uno spuntino croccante o un ottimo topper per panini e hamburger.

E perché non preparare una zuppa vegetariana in purea? Mettiamo il torsolo di cavolo tagliato nella pentola con le verdure bollenti; diventerà abbastanza tenero da mimetizzarsi.

Infine, c’è il metodo secolare di trattare gli avanzi di cibo di qualsiasi tipo: mescolarli in una pastella e friggerli. Quindi la prossima volta che abbiamo voglia di tempura, non dimentichiamoci quel torsolo di cavolo che giace, trascurato, in frigo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti