Novità nel mondo degli snack: è in arrivo il KitKat vegano

Tra le barrette al cioccolato e wafer più popolari (ha da poco festeggiato gli 85 anni), KitKat si rinnova e diventa vegano.

21 Giugno 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Anche il mondo degli snack è attento a mode e tendenze per andare sempre più incontro ai gusti dei clienti. Tra le barrette al cioccolato e wafer più popolari c’è KitKat di casa Nestlé che periodicamente aggiorna la propria offerta sul mercato con proposte innovative. L’ultima novità annunciata a mezzo social è la versione vegan che dovrebbe essere commercializzata entro il 2021 ma solo in alcuni Paesi.

La formula vegana del KitKat si chiama KitKat V e sostituisce il latte classico con il latte di riso eliminando dalla ricetta tuti i derivati animali. Per ora non ci sono dettagli sulla data di distribuzione né sulla geografia ma la multinazionale promette di mantenere gusto e sapori dello snack tradizionale. La barretta vegan amplia, così, i prodotti plant-based di Nestlé e ha già ottenuto la certificazione vegana con tanto di marchio ben in evidenza sulla confezione.

Per arrivare alla ricetta definitiva ci sono alle spalle due anni di ricerca affinché venissero conservate tutte le caratteristiche più apprezzate di KitKat. Il biscotto è croccante e il cioccolato morbido (da agricoltura sostenibile, sottolineano): l’unica differenza, appunto, è la derivazione del latte. Questo ingrediente, tra l’altro, è già ampiamente utilizzato anche in altri alimenti e bevande vegan proprio per sostituire il latte di mucca senza alterare il gusto tradizionale.

Sperando di poter presto gustare anche in Italia KitKat V, ricordiamo come lo snack arrivi dopo i precedenti Ruby, Green Tea Matcha e Gold, entrati ormai nelle abitudini di tutti. Ma quanti anni ha la barretta originale? Beh, KitKat ha da poco  celebrato i suoi primi 85 anni. Era, infatti, il 1935 quando a Londra approdava sul mercato ideato da un operaio come ‘spezzafame’. Ma a renderlo davvero popolare contribuì l’iconico slogan del 1957: Have a Break, Have a KitKat.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti