Perché dovremmo dormire tutti con un cuscino fra le ginocchia

La posizione che assumiamo nel sonno è molto importante per il nostro benessere quando siamo svegli: basta un semplice accorgimento

La posizione che assumiamo nel sonno è responsabile di tanti malanni, piccoli o grandi, che accusiamo di giorno: calcolando che trascorriamo almeno 8 ore dormendo e che il corpo tende ad irrigidirsi, partire da una buona posizione e da un supporto che ci aiuti è assolutamente una buona idea.

Non serve niente di complicato: basta un cuscino (o più di uno) da inserire tra le ginocchia al momento di mettersi a letto. I benefici sono molteplici: il principale è che così facendo si evita la torsione di bacino e schiena durante la notte, il che va ad alleviare (o ad evitare) una serie di problemi legati al mal di schiena e alla sciatica. Chi soffre di ernia del disco dovrebbe dormire abitualmente con un cuscino fra le ginocchia: questo eviterà dolore e infiammazione durante la notte.

Dormire con un cuscino tra le ginocchia è molto comodo per chi è abituato a prendere sonno su un fianco: per questo è un sistema usato da moltissime donne in gravidanza, alle quali viene consigliato di dormire sul fianco sinistro e proprio con un cuscino fra le gambe per mantenere la colonna vertebrale neutra.

Chi invece preferisce dormire (o prendere sonno) sdraiato sulla schiena, in posizione supina, può mettere il cuscino sotto le ginocchia: così facendo si riducono i dolori di schiena, si alleggerisce la colonna vertebrale e si aiuta a distribuire uniformemente il peso del corpo durante il sonno. Inoltre il cuscino impedisce anche di rotolare in altre posizioni durante il sonno. Si può anche inserire un cuscino molto sottile fra la schiena e il materasso.

Che cuscino serve per inserirlo fra (o sotto) le ginocchia? Non c’è un tipo specifico, vanno bene i cuscini che si usano abitualmente per dormire. Se, soprattutto nella posizione supina, il cuscino non è abbastanza rigido, se ne possono usare due. Le donne in gravidanza, come detto, spesso usano un cuscino diverso per dormire, soprattutto negli ultimi mesi di gestazione: nel loro caso è consigliato un cuscino a U o a C, progettato proprio per questo scopo.

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti