Perde la fede nuziale in mare, la ritrova grazie a Facebook dopo anni

Facebook e la fede nuziale: ecco come è stato possibile per un uomo di Saragozza ritrovare il proprio anello di matrimonio a distanza di tanto tempo

Perdere la fede nuziale è sicuramente un evento spiacevole, ma ritrovarla rende il tutto ancora più bello. Se poi il modo in cui è stata ritrovata è più unico che raro, allora vuol dire che è un evento degno di essere raccontato. E’ quello che è successo ad una coppia di Saragozza e a Jessica Nisos, che per caso l’ha trovata. La donna, infatti, istruttrice di sub, aveva deciso di pulire il fondale che sarebbe stato visitato dai suoi allievi durante il corso.

Ispezionando la zona a fondo con maschera e bombole, Jessica ha trovato tra le altre cose, un oggetto che meritava attenzione: una fede nuziale. Una volta risalita in superficie, ha esaminato l’anello con molta calma e, leggendo la scritta riportata all’interno, ha pensato che potesse ritrovare il proprietario. Così, all’inizio dell’agosto scorso, ha deciso di pubblicare un post sul noto social network Facebook, chiedendo a tutti i suoi amici di condividerlo e di aiutarla in questa ardua impresa. Ovviamente, nel scrivere i dettagli, non ha dimenticato di riportare gli elementi più importati, ovvero la data del matrimonio e il nome della moglie.

Pertanto la ricerca era ben focalizzata su due persone che avevano celebrato il loro matrimonio il 17 febbraio del 1979, di cui una si chiamava Juani e che ovviamente avevano perso la fede nuziale. I suoi amici si sono mostrati subito scettici, poiché la ricerca coinvolgeva una grande vastità di persone che potevano provenire da più zone, ma Jessica non si è persa d’animo e, viste le poche condivisioni, ha deciso di pubblicare un altro post. In questo ha aggiunto più informazioni, come il fatto che l’anello è stato ritrovato sull’isola di Benidorm, sita a 150 metri a sud di Valencia, ed una foto della fede.

Le condivisioni questa volta sono ben maggiori e fanno sì che il post diventi virale nel territorio spagnolo, giungendo finalmente sotto gli occhi del nipote della coppia, che ha subito informato i diretti interessati. L’istruttrice di sub, però, ha voluto essere sicura di stare dinanzi ai reali proprietari della fede, chiedendo loro tutti i certificati di matrimonio. A questo punto non c’è più alcun dubbio, sono proprio loro: Juani Sanchez e Agustin Aliaga, che, pochi mesi dopo essersi sposati, hanno perso la fede e, non speranzosi di ritrovarla, ne hanno subito acquistata un’altra.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti