1, 2, 2, 0, 6, 6, 1 trend

Piscina per giardino, malattie che rischi anche con acqua pulita

I consigli dell'esperto per un uso sicuro della piscina da giardino

2 Agosto 2022
Fonte: 123rf

Se le piscine per bambini possono sembrare un divertimento innocuo, un esperto ha avvertito che germi e batteri “invisibili ad occhio nudo” potrebbero rappresentare un rischio “veramente pericoloso per la vita” se non puliti correttamente.

Ivan Ivanov, esperto di pulizie di End of Tenancy London, ha dichiarato: “L’acquisto di una piscina all’aperto è solo metà della storia. Ugualmente importante è la manutenzione; con le malattie trasmesse dall’acqua più diffuse in estate, è estremamente importante essere consapevoli dei modi per mantenere la piscina all’aperto pulita da malattie davvero pericolose per la vita”.

Senza prestare molta attenzione allo stato dell’acqua della tua piscina, possono insorgere malattie che vanno dal più comune campylobacter – che porta diarrea – fino alla malattia potenzialmente fatale della salmonella.

Per le piccole piscine gonfiabili per bambini, si consiglia di drenarle quotidianamente per mitigare il rischio di malattie e prevenire la diffusione di germi, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

Ivanov ha dichiarato: “Anche se non le usi frequentemente, le piscine a volte possono attirare la natura e da ciò deriva il rischio di malattie. I germi e i batteri sono invisibili ad occhio nudo. Consigliamo di prevenire più che curare. Se la tua acqua sembra pulita e non contiene frammenti che galleggiano, non dovresti aver bisogno di cambiarla completamente dopo due o tre utilizzi”.

Detto questo, se hai una piscina più grande con un filtro, è importante tenere sotto controllo l’uso del cloro e filtrarlo costantemente, se possibile.

In questo caso, secondo l’esperto: “Potresti voler controllare i livelli di pH della tua acqua. Finché sono il più vicino possibile a sette (0,5 su entrambi i lati va bene), la tua acqua dovrebbe essere a posto […]”

Dopo aver drenato la piscina per bambini alla fine della giornata, il CDC consiglia di risciacquare i detriti e lo sporco con acqua dolce e di lasciarla asciugare naturalmente all’aria.

Disinfettare le superfici asciutte con una soluzione di candeggina e acqua, seguendo le indicazioni del produttore per tempi e misure della candeggina che si intende utilizzare, quindi risciacquare nuovamente con acqua pulita.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti