Puoi acquistare questa isola vicino la Sicilia per 1 milione di €

L'Isola delle Femmine, in Sicilia, vanta un patrimonio storico ed artistico di tutto rispetto: al momento cerca acquirenti, a prezzo ribassato

Un vero Paradiso terrestre, a pochi metri dalla terraferma: questa è l’Isola delle Femmine, un atollo siciliano che si trova a 300 metri dalla costa dell’omonima paesino, in provincia di Palermo. E’ un isolotto di 34 acri (circa 14 ettari), completamente disabitato e dominato da una torre risalente al diciassettesimo secolo, che faceva parte di un complesso difensivo costruito per avvistare i pirati saraceni. L’Isola delle Femmine, ricchissima di storia ma anche patrimonio di biodiversità, è in vendita: la famiglia aristocratica che la possiede non riesce più a sostenere le spese di mantenimento ed ha deciso di cederla. In realtà è in vendita dal 2017: il prezzo iniziale era 3,5 milioni di euro, ma visto che non è stato trovato un acquirente, è stato abbassato a 1 milione di euro (l’agenzia immobiliare che se ne occupa parla di “una cifra flessibile fra 1 e 3 milioni”.

Veri e propri saldi per questo gioiello della natura e della storia, che venne bombardato durante la seconda guerra mondiale e poi usato come avamposto militare dalla Marina statunitense: sul fondale tutto intorno riposano àncore di epoca romana e sull’isola stessa ci sono ancora vestigia di quegli anni, come grosse vasche di pietra e pozzi per l’acqua piovana. La leggenda narra che l’Isola delle Femmine abbia preso questo nome da 13 donne turche che vennero bandite dalle famiglie e esiliate su questa isola, dove vissero felici e contente in armonia fino alla loro morte: infatti non mancano neanche storie di fantasmi (ecco 5 modi per allontanare gli spiriti se pensi che la tua casa sia infestata), con racconti di diverse apparizioni notturne di spettri di fanciulle che cantano e ballano.

Oggi l’isolotto è meta turistica e molti nuotatori azzardano la traversata per raggiungerlo, dedicandosi a immersioni e snorkeling: il problema (e il motivo che probabilmente ne ostacola la vendita) e che non è edificabile e che qualunque progetto di restyling deve rispettare l’immenso patrimonio storico, naturale e artistico che lo circonda.

Nel 2017 un collettivo di donne voleva acquistare l’isola per renderla un simbolo artistico, un’affermazione di genere: non se ne fece nulla, mentre oggi si sente parlare della torretta come possibile strumento pubblicitario per i brand che volessero posizionare proprio lì il proprio logo.

Chissà quale sarà il destino dell’Isola delle Femmine: a questo prezzo, che in ambito di isole private è stracciato, probabilmente troverà un acquirente a breve. Per chi è interessato ad acquisti immobiliari particolari, ricordiamo anche che c’è una villa in Abruzzo che si vince con una estrazione a premi… il biglietto costa solo 58 euro. Vale la pena tentare la sorte!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti