Puoi guadagnare 9mila € se abbandoni il tuo cellulare per un mese

22 Gennaio 2024
Alessia Malorgio

Alessia Malorgio

Content Specialist

Ha conseguito un Master in Marketing Management e Google Digital Training su Marketing digitale. Si occupa della creazione di contenuti in ottica SEO e dello sviluppo di strategie marketing attraverso canali digitali.

Fonte: 123rf.com

Un mese senza social e senza connessione da smartphone in cambio di poco meno di 10mila euro. Una nota azienda che produce yogurt ha lanciato un concorso senza precedenti, offrendo una ricompensa in denaro a chiunque lasci, per un periodo di 30 giorni, il proprio cellulare in una cassetta di sicurezza.

L’azienda americana, infatti, Siggi sta offrendo un premio in contanti di 9mila euro a tutti coloro – purché siano maggiorenni – in grado di resistere un mese senza l’utilizzo di smartphone come parte del loro “Programma di disintossicazione digitale”. Infatti, se gli smartphone sono diventati una benedizione, utili e pieni di funzioni pratiche, allo stesso tempo sono anche una maledizione, perché molte persone faticano a rinunciarvi.

La sfida richiede ai partecipanti di abbandonare i loro telefoni cellulari per un intero mese e, in cambio, l’azienda offre un premio in contanti di $10.000, insieme ad altri articoli per aiutarli durante la prova. Una scatola di blocco per smartphone fungerà da barriera fisica, scoraggiando i partecipanti dal controllare i loro dispositivi, mentre un classico telefono senza connessione, è un omaggio nostalgico a tempi più semplici in cui i telefoni venivano utilizzati principalmente per chiamare e inviare messaggi.

Una scheda SIM prepagata di un mese assicura che i partecipanti non saranno completamente tagliati fuori dal mondo esterno durante la loro disintossicazione digitale. Infine, ci sono anche tre mesi di fornitura del loro yogurt come ulteriore incentivo al digital detox.

Il programma è progettato per affrontare il crescente problema delle distrazioni digitali, con le persone che trascorrono in media 5,4 ore al giorno sui loro smartphone. Sul suo sito web, siggi’s afferma: “Stiamo introducendo un nuovo tipo di “Dry January” quest’anno. Invece di astenersi dall’alcol per un mese, ti sfidiamo a rinunciare al tuo smartphone. Crediamo nel potere di vivere una vita più semplice con meno distrazioni. Una delle distrazioni più grandi nella nostra vita oggi è il nostro telefono. Ecco perché ti sfidiamo a rinunciare al tuo smartphone per un mese come parte del programma di disintossicazione digitale di siggi’s”.

Per partecipare, gli interessati possono compilare il modulo di iscrizione sul sito web dell’azienda e saranno selezionati in base a un saggio che devono presentare, di massimo 500 parole in cui è chiesto loro di spiegare “perché hai bisogno di una disintossicazione digitale nella tua vita e come avrà un impatto positivo su di te in modo che si allinei con la filosofia del marchio di siggi’s.”

Gli yogurt prodotti dall’azienda americana, Siggi sono stati fondati nel 2005 da Siggi Hilmarsson, che sentiva la mancanza del gusto originale dello skyr con cui era cresciuto nella sua nativa Islanda. Secondo il sito web, Siggi ha utilizzato la ricetta di sua madre per creare il suo skyr, uno spesso yogurt islandese, nella sua piccola cucina di New York, perché trovava che gli yogurt nei supermercati americani avevano un sapore molto artificiale. “In pochi mesi, Siggi ha lasciato il suo lavoro diurno, ha comprato un sacco di attrezzature per la produzione di latticini, e così è nato lo yogurt islandese in America, spiega il sito web.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti