Questa canzone ha battuto i record di Despacito

Con 17 settimane in vetta alla classifica americana dei singoli più venduti, Old Town Road di Lil Nas X e Billy Ray Cyrus supera il tormentone di Luis

Per chi bazzica le classifiche, e in particolare l’americana Hot 100 della rivista Billboard, è impossibile non essersi imbattuti in Old Town Road. Il singolo è del rapper di Atlanta Lil Nas X insieme a Billy Ray Cyrus (sì, il padre di Miley) nella versione remix ed è sbarcato nelle radio italiane lo scorso 19 aprile forte di un successo virale in tutto il mondo.

In vetta nelle chart digitali – da Spotify a Shazam –, il brano si è mantenuto per settimane nei posti più alti arrivando a segnare un nuovo record. Proprio nella Hot 100 dei singoli americani, con 17 settimane sul gradino più alto, Old Town Road supera un altro evergreen della hit parade, il tormentone Despacito di Luis Fonsi.

 

Il portoricano si era portato a casa, infatti, “solo” 16 settimane a pari merito con Mariah Carey e Boyz II Men che raggiunsero lo stesso risultato nel 1996 con il brao One Sweet Day. E proprio la Carey non ha mancato di fare i propri complimenti al giovane artista, twittando: “Congratulazioni a Lil Nas X che infrange uno dei record più longevi nella storia della musica! Siamo stati fortunati a mantenere questo primato con una canzone che significa molto per i Boyz II Men e per me e che ha commosso tante persone.”

Insomma, come Lil Nas X nessuno mai, e il ventenne americano neo-star del country rap non intende schiodarsi dal primo posto e dopo il record messo a segno il 29 luglio continua stabile a passare l’estate al top.

E così, al 7 agosto, le settimane con la medaglia d’oro sono diciotto. “Ringrazio tutte le persone che hanno reso possibile questo momento”, ha scritto il rapper che celebra anche oltre 1 milione di copie vendute in UK. Doppietta incassata.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti