Toast: la birra fatta con gli avanzi di pane

Toast è una birra realizzata con gli avanzi di pane, per fermare lo spreco alimentare

Fonte: Twitter

Si chiama Toast ed è la prima birra realizzata con gli avanzi di pane, per combattere lo spreco alimentare. In tutto il mondo quasi il 50 per cento del pane prodotto ogni giorno finisce nell’immondizia. Un vero e proprio spreco che non c’è modo di fermare…o forse si? Da oggi infatti il pane sprecato potrà essere recuperato grazie ad una nuova birra. Si tratta di Toast, una bevanda alcolica che include nella sua ricetta proprio questo alimento amato in tutto il mondo.

L’idea geniale è nata da Tristram Stuart, attivista inglese che da anni lotta contro lo spreco alimentare grazie all’associazione Feedback. L’uomo, durante un viaggio in Belgio, ha scoperto la bontà delle birre belghe, ma soprattutto i segreti dell’alta fermentazione e ha deciso di metterli a frutto per la sua causa. Ha quindi iniziato a produrre birra in Inghilterra utilizzando il pane che veniva buttato dai panifici e dai supermercati.

Come funziona? Per realizzare la birra Toast il pane viene prima di tutto tagliato a fette e tritato. Le briciole vengono tostate e fatte fermentare insieme al lievito, all’orzo e al luppolo. Infine il risultato è una birra Ale gustosa e imperdibile, con un sapore leggermente amaro e una nota di caramello, conferita dall’uso del pane nella preparazione.

Inizialmente Stuart produceva la birra solo per sè e per qualche amico, ma il successo della Toast è stato così grande che poco dopo ha deciso di metterla in vendita. Una bottiglia costa circa 3 sterline e viene servita in birrerie artigianali, pub, ristoranti e bar. La birra piace così tanto che è stata aperta una nuova linea di produzione a New York e in Sudafrica, dove va già a ruba. Tutti i proventi derivanti dalla vendita della Toast servono per finanziare le attività della Feedback, l’associazione contro lo spreco alimentare. E c’è già chi spera che la Toast possa arrivare anche in Italia per fermare, pure nel nostro paese, lo spreco del pane.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti