Torna Capitan Tsubasa, il reboot è già in onda in Giappone

In Giappone tornano le avventure di Holly e Benji, i due ragazzi protagonisti dell’anime Capitan Tsubasa: ecco cosa sappiamo

Amici, nerd di tutto il mondo, amanti dei fumetti e dei cartoni animati giapponesi anni ’80. Unitevi in preghiera. “Capitan Tsubasa” – meglio conosciuto in Italia come “Holly e Benji” – è tornato con una nuova veste grafica adattata alle nuove tecnologie. Il primo episodio del reboot è andato in onda il 2 aprile in Giappone, ma quanto scommettiamo che prima o poi arriverà anche nel nostro paese?

Visto l’andazzo degli ultimi anni, c’era da aspettarselo: è accaduto prima con “Sailor Moon”, poi con “Dragon Ball”, e non poteva non succedere anche con “Holly e Benji”. Il 2 aprile 2018, in Giappone è andato in onda il primo episodio del reboot di “Capitan Tsubasa”. Curato da David Production, la regia è stata affidata a Toshiyuki Kato (lo stesso di “Le bizzarre avventure di JoJo”), mentre la veste grafica e i personaggi sono stati rimodernati da Hajime Watanabe, uno degli animatori più quotati in Giappone.

Il reboot di “Capitan Tsubasa” sarà composto da 52 episodi. In Giappone è già iniziato, ma per quanto riguarda l’Occidente non si sa ancora quando sbarcherà sui nostri canali. L’unica cosa di cui siamo a conoscenza è che la produzione è stata affidata per alcuni paesi (Stati Uniti, America Latina e Francia) a Viz Media, mentre per l’Italia non c’è ancora nessuna notizia ufficiale. L’uscita del reboot di “Holly e Benji” sarà accompagnata, a partire dal 25 aprile, da uno spin-off del manga (Captain Tsubasa Boyhood Arc). Questo è disegnato da Yoichi Takahashi, lo stesso autore del fumetto originale uscito agli inizi degli anni ’80.

“Holly e Benji” narra la storia di due ragazzi con la passione del calcio, Oliver Hutton e Benji Price. In Giappone è noto con il titolo di “Capitan Tsubasa”, ed è uno degli anime per ragazzi più famoso al mondo. Negli ultimi anni si è deciso d’investire non solo su prodotti nuovi provenienti dal Sol Levante (due tra tutti, “Naruto” e “One Piece”), ma si sta cercando di portare nuovamente sul piccolo schermo i cartoni che hanno fatto la storia e appassionato milioni di persone in tutto il mondo. Le vesti grafiche sono state adattate alle esigenze del pubblico più giovane ed esigente, e anche le storie sono state rimodernate. Si è iniziato con “Sailor Moon”, per poi passare a un nuovo capitolo della saga di “Dragon Ball”. Adesso è la volta di “Holly e Benji”. Così che anche le nuove generazioni possano godere dell’incanto che ha stregato i millennials degli anni ’80 e ’90.

Torna Capitan Tsubasa

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti