Tulipani in vaso, il segreto per farli durare più a lungo

Bellissimi ed eleganti, possono durare a lungo nel vostro vaso se metterete in pratica questi piccoli trucchi

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

I tulipani sono dei fiori splendidi, originari dell’Asia e molto diffusi nei Paesi Bassi: trovano però molto spazio anche nelle aiuole e nei giardini italiani, oltre ad essere gettonatissimi come fiori recisi.

I tulipani possono essere anche coltivati in giardino, in terra o in vaso: i bulbi sono economici e si possono acquistare nei negozi specializzati, nei vivai, ma anche al supermercato. Bisogna interrarli fra ottobre e novembre, in modo che siano ben protetti durante le gelate invernali: verso metà aprile sbocceranno, regalandovi i loro stupendi colori.

I tulipani recisi sono un fiore splendido ed elegante: regalarli, nel linguaggio dei fiori, simboleggia amore puro e passione, soprattutto se sono rossi. I tulipani bianchi sono adatti per chiedere scusa e quelli gialli indicano gioia e allegria, si regalano quindi per celebrare momenti speciali.

Ma come far durare il più possibile il nostro stupendo mazzo di tulipani recisi? Anche per loro valgono le regole e i trucchetti validi per gli altri fiori in vaso, con delle accortezze speciali vista la loro forma. Il tulipano infatti tende a continuare a crescere anche nell’acqua e il suo stelo, che è già lungo in partenza, va accorciato di 1 cm circa ogni 2/3 giorni, in modo da impedire che si pieghi verso il basso. Il taglio deve essere obliquo ed effettuato con forbici adatte, molto affilate: così il fiore potrà assumere sostanze nutritive dall’acqua.

Nell’acqua, che non deve essere fredda ma a temperatura ambiente, potete sciogliere un cucchiaino di bicarbonato o di candeggina, che contribuiranno a mantenere i fiori più a lungo. L’acqua non va cambiata tutti i giorni, anzi piuttosto che sostituirla del tutto è consigliabile aggiungere piccole quantità di acqua, sempre a temperatura ambiente, a giorni alterni. In ogni caso, usate un vaso trasparente per mettere in mostra i vostri tulipani recisi: è molto bello e vi permette di controllare lo stato dell’acqua e dei gambi con una sola occhiata.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti