Un delfino cerca di attirare persone sulla spiaggia deserta

Si chiama Mystique ed è il delfino che in queste settimane si avvicina alla spiaggia cercando di attirare le persone, sempre meno numerose.

1 Giugno 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Mystique è un delfino che abita le acque australiane ed evidentemente sente parecchio la mancanza degli umani. La storia sta facendo il giro della rete destando tenerezza e curiosità. Siamo infatti abituati ad avvicinare gli animali, ai quali spesso l’uomo è motivo di fastidio, ma in questo caso sembra proprio succedere il contrario.

Siamo a Tin Can Bay, sulla costa di Cooloola nel Queensland, in Australia. Qui, Mystique “incontra” ogni giorno decine di turisti che popolano la spiaggia e che sono attratti dalla sua presenza. A causa del Coronavirus, però, da un po’ di tempo a questa parte la frequentazione di quell’ambiente è nettamente diminuita.

E, così, Mystique, sentendosi forse abbandonato, ha iniziato ad avvertire la mancanza proprio degli umani. Nella speranza di farli tornare sulla costa, il delfino ha iniziato a portare a riva oggetti recuperati dal fondale oceanico, come fossero regali per i turisti. Da pezzetti di corallo e legno a spugne marine: ogni giorno l’animale recapita i “relitti” che intercetta nelle acque, portandone anche dieci per volta.

E ogni viaggio si conclude con una serie di oggetti disposti in fila destinati ai visitatori. Si tratta di un’abitudine che il delfino aveva anche prima della pandemia ma che si è intensificata nel momento in cui si è ridotta la presenza umana. La chiusura al pubblico ha quindi segnato la quotidianità di Mystique che ora cerca in questo modo di richiamare l’attenzione delle persone costrette a stare in casa per l’emergenza sanitaria in atto.

Parlando alla ABC, Lyn McPherson – volontario presso il Barnacles Cafe & Dolphin Feeding – ha raccontato che Mystque non è l’unico delfino che abita la baia, ma è il solo ad avere assunto questo curioso comportamento. E proprio i volontari che si occupano di nutrire gli animali si sono convinti che il delfino abbia nostalgia dei turisti.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti