Il delfino balena, la nuova specie scoperta nel mare delle Hawaii

È stata scoperta, nelle acque profonde delle Hawaii, una creatura ibrida: è forse l’inizio di una nuova specie marina?

Un po’ delfino e un po’ balena: sono queste le sembianze della nuova “creatura” avvistata nelle acque delle Hawaii.

I fondali marini da sempre sono accompagnati da un fascino unico, legato ai misteri che si nascondono nelle loro acque. Pensiamo ai relitti di navi risalenti a secoli fa o ai ritrovamenti storici: le acque dei mari e degli oceani ci restituiscono spesso gioielli perduti e senza tempo. Non fanno eccezione flora e fauna: per quanto l’uomo si sia impegnato nel cercare di classificare tutto ciò che di volta in volta veniva scoperto, è pur vero che restano ancora fenomeni e specie animali nascoste negli abissi e prive di un nome.

Circa un anno fa, nelle acque di Kauai è stato avvistato un nuovo animale, mentre era in corso una ricerca finanziata dalla Marina degli USA volta a documentare la vita intorno alla base Missile Range Facility. Gli studiosi, lo hanno battezzato con il nome di “delfino-balena”: sembra infatti che il papà sia uno Steno brendanensis, ovvero un cetaceo appartenente alla famiglia dei delfinidi, e la mamma invece sia un Peponocefalo. Quest’ultimo, viene definito in inglese “melon-headed whale” per la particolare forma del naso, ma non può essere classificato come balena perché appartenente anch’esso alla specie dei delfinidi.

I sospetti da parte dei ricercatori, riguardo al fatto che la nuova creatura potesse essere un ibrido, erano fondati: “Sospettavamo fosse un ibrido già dalle sue strane caratteristiche morfologiche un mix fra le specie – ha spiegato il biologo marino Robin Baird – ma è stato l’esame genetico a confermarcelo”. I ricercatori infatti, sono riusciti a prelevare un campione di DNA del cetaceo e i risultati hanno riscontrato l’incrocio genetico.

Per gli studiosi, è stato strano riscontrare la presenza di un Peponocefalo nelle acque delle Hawaii, ma non è l’unica particolarità del caso: l’esemplare femmina, mamma della nuova creatura, viveva infatti insieme ai delfini Steno. Ed è proprio da un maschio di questa specie, che ha avuto il piccolo.

Un fenomeno sicuramente nuovo per i ricercatori e per i biologi marini che ad oggi, stanno effettuando ulteriori approfondimenti per capire anche se, la nuova creatura frutto di un incrocio genetico, sia capace di riprodursi o se resterà un caso isolato.

delfino-balena-hawaii
Fonte: Facebook -Credit Immagine: Robin W. Baird/Cascadia Research

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti