Una distilleria in Scozia usa i cani per il controllo qualità

In cambio viene offerta loro una vita da lusso

28 Giugno 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123rf

I cani sono i migliori amici dell’uomo. Oltre ad essere divertenti e molto affettuosi, i cani si rivelano molto utili per gli esseri umani. National Geographic osserva che oltre 50.000 cani negli Stati Uniti aiutano disinteressatamente le persone mettendo in mostra una vasta gamma di abilità, come l’assistenza nei processi di recupero per il cancro, il disturbo da stress post-traumatico e la demenza.

Ma oggi i cani occuperanno un posto speciale nel cuore degli uomini anche per un altro motivo: l‘alcol. Food & Wine riferisce che la distilleria di whisky Grant’s in Scozia ha assunto un cane dedicato per garantire che i suoi prodotti di whisky siano di altissimo livello.

Famoso per il suo marchio Glenfiddich, William Grant & Sons (che ha un fatturato annuo di quasi 1,5 miliardi di sterline, secondo la Scottish Financial Review) ha impiegato i servizi di un cocker spaniel nella sua distilleria a Girvan, nel South Ayrshire, per affrontare il significativo compito di garantire che le botti di whisky siano distribuite senza problemi ai clienti.

Rocco, un cucciolo che ha un solo anno, sfrutterà il suo talento nell’annusare per individuare eventuali imperfezioni nelle botti di legno utilizzate per conservare il whisky mentre invecchia (come fa sapere Mashed.com). In caso di problemi, Rocco avviserà il suo capo, il direttore associato del marchio globale di Grant’s Whisky Chris Wooff (sì, è tutto vero).

Ma il compito di Rocco non è così semplice come si potrebbe pensare, infatti Food & Wine rivela che il cane ha dovuto sottoporsi a un rigoroso regime di allenamento di sei mesi, che si è focalizzato sull’insegnargli come individuare diversi profumi all’interno delle botti di legno e comunicare le sue scoperte in un modo distinguibile dagli umani. In cambio di questi servigi Rocco vivrà una vita di lusso, risiedendo in un canile fatto con un badante a disposizione per soddisfare ogni suo desiderio.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti