Vacanze a Nicosia: cosa vedere nella capitale cipriota

Guida a Nicosia, capitale di Cipro: tutto ciò che dovete assolutamente vedere nell'affascinante città divisa in due zone dalla Linea Verde

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: pixabay

La capitale di Cipro è Nicosia, una città di antiche origini francesi che ha un tasso di popolazione elevato. Ex città membro del regno di Lusignano, oggi polo economico di Cipro, Nicosia è conosciuta anche per una specifica peculiarità: è l’unica capitale a essere divisa. Situazione vissuta anche da Gerusalemme e Berlino, la città cipriota è separata però dalla Linea Verde, creata dopo l’invasione dei turchi del ’74.

Nicosia è infatti ancora oggi divisa in due zone, la parte sud e la parte nord, delimitate da quella che è chiamata “linea”, ma che non è altro che una divisione creata da truppe militari con filo spinato. Le fazioni greche e turche si sono suddivise la capitale in zone di presidio, lasciando non occupata una parte di territorio, che è amministrata e seguita dalle forze delle Nazioni Unite.

Attrazioni principali

La capitale di Cipro è una città insidiata all’interno dell’isola e non sulla costa. Le attività e le attrazioni principali restano comunque molteplici: ritroviamo infatti il Cyprus Museum, la Selimiye Mosque e la A.G. Leventis Gallery, tra le moltissime cose da visitare a Nicosia.

Il Cyprus Museum porta a conoscenza di moltissimi visitatori la parte più antica di Cipro. Costruito nel 1882, al centro della capitale e attorniato dalle mura di origini medievali, dai coloni inglesi presenti, questo ospita, al suo interno, reperti dell’isola degli anni precedenti l’indipendenza, biblioteche, magazzini e sale dedicate alla storia neolitica e romana di Cipro.

Eventi e fiere

Gli eventi a Nicosia sono molto facili da trovare, soprattutto se la visitate durante le feste di carattere religioso. Dal giorno dell’Assunzione a quello dedicato al Santo Stefano, particolarmente interessante è la celebrazione della Pasqua a Cipro, scandita da fuochi d’artificio.

Se invece siete curiosi di scoprire un po’ più da vicino le tradizioni musulmane, basterà recarsi nella parte nord della capitale dove è molto sentito il Ramadan, che dà vita, dopo il tramonto, a grandi feste. Tra le celebrazioni turche anche l’Aid al-Fitr, grande evento che celebra la fine del digiuno.

Cosa fare la sera

Tra i quartieri più divertenti di Nicosia, risaltano i nomi del Quartiere Popolare e Ledra. Quest’ultimo è ideale per gli amanti dello shopping, grazie ai moltissimi negozi e ai ristoranti. A poca distanza si trova la zona di presidio turca, anticipata però dall’area dominata dalle Nazioni Unite e che rappresenta uno dei quartieri di maggior lusso di Nicosia, data la presenza del Ledra Palace Hotel.
Di dimensioni ridotte rispetto a molte capitali, è facilmente visitabile, utilizzando anche di sera i mezzi per arrivare a Agia Napa: città ricca di locali, night, feste e discoteche, che sembra essere una meta del divertimento che eguaglia Ibiza.

Quando andare

Rapportando cosa la capitale offre e le temperature, potremmo consigliare le mezze stagioni, dando maggiore attenzione agli scavi greci e romani. Con temperature in media di venti gradi, aprile e maggio, e ottobre e novembre, sembrano i mesi migliori. Se invece si punta a passare la vacanza sulle spiagge di Cipro il periodo perfetto è l’estate.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti