Vicks Vaporub, 12 usi geniali e sconosciuti

Il famoso Vicks Vaporub avrebbe degli usi segreti che possono salvarci in molte situazioni impreviste

Il Vicks Vaporub è un prodotto famoso i cui usi segreti andrebbero ben oltre il semplice sollievo della tosse e della congestione nasale, utilizzo per cui è conosciuto in tutto il mondo. I suoi ingredienti principali sono la canfora, il mentolo e l’eucalipto e sono proprio questi ingredienti a renderlo così versatile. Un piccolo barattolo dal prezzo economico può infatti salvarci in molte situazioni quotidiane. Innanzitutto è un ottimo repellente contro gli insetti. Vi basterà lasciare aperto il barattolino, facendo allontanare mosche e zanzare.

Non dovrete perciò preoccuparvi di comprare citronella o zampironi. Lo si può inoltre spalmare sul corpo in piccole quantità, sempre per ottenere lo stesso risultato. Il Vicks Vaporub può essere un ottimo repellente anche per gli animali domestici per evitare che orinino in luoghi spiacevoli. Infatti sia i gatti che i cani ne odiano l’odore e addirittura gli stessi veterinari consigliano questo rimedio alla portata di tutti. Allo stesso modo, è un repellente affinchè i gatti evitino di graffiare qualsiasi cosa abbiano sottomano in casa.

Utilizzato invece come rimedio medico, grazie al mentolo presente può dare sollievo anche al mal di testa, diminuendo la pressione sanguinea e di conseguenza alleviando il dolore. Basterà sfregarne un po’ sulle tempie e il fastidio passerà in fretta. La canfora, invece, può essere l’ingrediente chiave per idratare i talloni secchi. Prima di andare a letto, mettetene un po’ sulle parti da trattare e poi indossate dei calzini, meglio se vecchi poichè si impregneranno di mentolo. La mattina seguente lavatevi i piedi con abbondante acqua fredda e se potete esfoliateli. Se ripetete questo processo più volte vedrete presto i risultati.

Sempre parlando di piedi malconci, se vi capita invece la spiacevole esperienza di avere dei funghi ai piedi, basterà mettere un po’ di questo unguento miracoloso nella zona malata ogni notte, sempre avendo l’accortezza di indossare dei calzini per non sporcare le lenzuola nè per disperdere il prodotto. Il giorno dopo lavatevi i piedi e tagliate l’unghia. Ripetete questo procedimento fino a che non sarete completamente guariti. Se invece avete preso una brutta botta, non disperatevi, perchè tra gli usi geniali del Vicks Vaporub c’è proprio quello di ridurre gli ematomi. Spalmandovene un po’ sulla zona interessata farete in modo che il fastidio passi più in fretta.

Tra i tanti usi segreti del Vicks Vaporub c’è anche quello di ridurre i centimetri di pancia. Mischiate un cucchiaio di canfora triturata, un cucchiaio di alcool, un cucchiaio di bicarbonato e metà barattolo del nostro ingrediente segreto. Prima di fare movimento, ungetevi la pancia e avvolgetevi nella pellicola da cucina. Quando avete finito la vostra attività, lavatevi con abbondante acqua. Questo unguento funziona infatti come una normale crema snellente. I primi risultati si vedranno se la utilizzerete in questo modo per due o tre volte alla settimana.

Il Vicks Vaporub ha un altro rimedio estetico, questa volta contro le smagliature. Ungetevi la parte desiderata e in due settimane si vedranno già i primi risultati sorprendenti. Di sicuro sarà molto più economico delle creme snellenti e degli oli riparatori in commercio. Un modo per alleviare il mal d’orecchi è ungere del cotone e lasciarlo in posa nell’orecchio interessato per un paio d’ore. Ripetete questo procedimento fino a che non consultate il medico. Infatti, alleviare il dolore non significa curare il problema, perciò è importante comunque consultare dei professionisti.

Invece, applicando un po’ di Vicks Vaporub sui brufoli del viso, meglio se di notte, migliorerà l’aspetto della pelle, soprattutto se soffrite d’acne. Ad ogni modo, anche in questo caso è sempre meglio consultare un dermatologo. L’ultimo tra gli usi segreti riguarda i dolori muscolari e il mal di schiena. Il Vicks Vaporub possiede infatti proprietà che auitano a rilassare i muscoli tesi. Un dolore comune che allevia è il cosiddetto gomito del tennista. È importante massaggiare la zona interessata fino a che non si sente un po’ di sollievo.

Ad ogni modo, prima di qualsiasi applicazione, è utile seguire qualche accorgimento per non peggiorare la situazione. Infatti, come ogni prodotto che si applica direttamente sulla pelle, bisogna sempre provarlo prima per evitare possibili allergie. Semplicemente mettetene un po’ sul dorso della mano e tenetelo d’occhio per un po’ di tempo. Se sentite del bruciore, oppure se vedete degli arrossamenti o un qualsiasi altro sintomo anomalo, allora evitate di utilizzarlo su altre parti del corpo. Bisogna inoltre ricordarsi che è controindicato in bambini minori di due anni, dato che può influire in maniera negativa sulle vie respiratorie. In ogni caso, prima di utilizzarlo è sempre meglio consultare il proprio medico. Si tratta comunque di un medicinale.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti