Addio a Solvi Stubing: la bionda della Peroni

E’ morta Solvi Stubing, la modella bionda che compariva nelle pubblicità della birra Peroni negli anni Settanta

Fonte: Facebook

La ricordiamo come una giovane e avvenente bionda nella pubblicità degli anni Settanta, ma ormai aveva 76 anni: Solvi Stubing è morta. Tedesca, nata a Berlino ma da tempo residente nella sua casa di Roma, Solvi Stubing era un’attrice famosa soprattutto per la pubblicità della birra Peroni, nella quale il suo viso era accostato allo slogan “Chiamami Peroni, sarò la tua birra”.

Sono passati più di quarant’anni da quando quella pubblicità era in voga, eppure nessuno pare averla dimenticata, come non è facile scordarsi della bellissima Stubing. Anche chi a quell’epoca non era ancora nato, spesso non fatica a riconoscere lo spot né i tratti della ragazza, diventata celebre e, alla data della sua morte, definita come ‘indimenticabile’.

Una carriera variopinta e controversa

Ma i successi lavorativi di Solvi Stubing non si limitano alla sua fortuna come modella. Sempre negli anni Settanta, infatti, recitò in alcuni film di genere, negli anni Ottanta fu attrice nelle pellicole “Liebeskonzil” (1982) e “Delitti” (1987) e posò per le edizioni italiane delle riviste “Playmen” e “Playboy”, dove comparve in copertina.

In seguito, però, decise di abbandonare il mondo del cinema e dello spettacolo per buttarsi in politica. Nel periodo in cui Bettino Craxi era presidente del Consiglio dei Ministri in Italia, Stubing fu Membro della Commissione delle donne europee. Il passaggio alla politica iniziò ad apparire realmente controverso, e in molti casi contestato quando, nel 2004, l’ex modella si candidò al Parlamento europeo nelle liste di Alleanza Nazionale (estrema destra).

Un simbolo per l’Italia e per il marchio

Nel 2006, poi, Stubing torna sugli schermi nelle vesti di nuovo di attrice, interpretando il film “Il punto rosso”. L’azienda Birra Peroni ha commentato con grande rammarico e cordoglio la notizia della scomparsa dell’attrice che, secondo loro, avrebbe il merito di aver creato in Italia il mito della bionda. Sebbene non sia chiaro dove sia il merito, l’azienda continua affermando che la giovane donna fosse il simbolo di un’Italia in via di sviluppo.

Anche qui, non si coglie bene il nesso tra lo sviluppo italiano e la figura di questa bellissima modella. Peroni, in ogni caso, dedica un pensiero anche a Paolo Villaggio, appena scomparso, il quale aveva contribuito, nelle sue pellicole, a rendere celebre la birra.

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti