Addio allo scimpanzé più anziano d’America

Lo zoo di San Francisco ha perso uno dei suoi ospiti più amati: Cobby, lo scimpanzé più vecchio d’America, muore a 63 anni.

9 Giugno 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Cobby, lo scimpanzé più anziano d’America, è morto a 63 anni nello zoo di San Francisco che lo ospitava da tempo. L’animale, famoso per essere l’esemplare maschio più anziano mai registrato in territorio americano, era diventato una vera e propria star. Fin dalla nascita, infatti, Cobby è stato addestrato per diventare un’attrazione da palcoscenico, e non è un modo di dire.

Lo scimpanzé è stato protagonista di uno show televisivo costruito su misura per lui. Il titolo, non a caso, era ‘Cobby’s Hobbies’ ed era destinato all’intrattenimento per i più piccoli. Costretto a vestire abiti simil umani, Cobby ha divertito i bambini davanti al piccolo schermo fino al 1964. Quindi, terminata la carriera tv, è stato donato allo zoo di San Francisco dove è stato ospite fino alla morte.

Grazie al suo carattere giocoso e socievole, lo scimpanzé legava bene con tutti gli altri esemplari della sua specie ospiti nel parco. In particolare, con le femmine Minnie e Maggie ha formato per oltre quarant’anni un trio inossidabile di cui proprio Cobby è stato l’anima. E anche per gli operatori dello zoo, il vecchio scimpanzé era speciale. “I nostri cuori sono spezzati”, ha affermato Tanya M. Peterson, CEO ed Executive Direttore della Società zoologica di San Francisco.

“Cobby era sia carismatico che compassionevole – si legge ancora nel comunicato ufficiale – Per tanti anni è stato un compagno protettivo dimostrando pazienza e resilienza. Era anche uno dei preferiti di visitatori e personale. È stato uno dei primi animali che ho conosciuto personalmente come Direttore”.

E conclude, “la sua morte sarà sentita profondamente da tutti gli operatori, molti dei quali si sono presi cura di lui per decenni”. La causa della morte non è ancora del tutto chiara, ma Cobby si era ammalato di recente e l’età anziana ne ha impedito il recupero delle forze.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti