4, 7, 1, 2, 0, 7, 0 trend

Allineamento pianeti a giugno 2022, cosa succede quando accade

Il mese di giugno per gli appassionati di astronomia si rivela molto ricco: cosa dobbiamo aspettarci dall’allineamento di 5 pianeti

23 Giugno 2022

Chi ama guardare il firmamento, le stelle, i corpi celesti e rintracciare nel cielo le costellazioni sa che il mese di giugno, da questo punto di vista, è estremamente ricco. Il 14 scorso abbiamo ammirato la prima Superluna dell’anno ma fino al 26 giugno, a dare spettacolo contribuiranno – oltre al nostro satellite – anche diversi pianeti e ammassi di stelle.

In particolare all’alba del 24 sarà possibile ammirare l’allineamento di 5 astri con la luna: parliamo di Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno.

L’imminente concentrazione non è così frequente anche se nulla ha a che vedere con quanto successo in cielo il 4 luglio 2020 quando la parata in cielo ha coinvolto tutti i pianeti che si sono allineati su un lato del Sole.

Per vedere la magia dei 5 pianeti allineati a giugno ci dovremo alzare alle 4.45 di mattina e volgere lo sguardo tra Nord-Est e Sud. Nell’antichità questi fenomeni di sfilata e concentrazione di corpi celesti erano visti come forieri di grandi cambiamenti, non sempre positivi, per l’umanità. Anzi spesso venivano correlati a eventi naturali calamitosi come terremoti, eruzioni vulcaniche o addirittura scostamento dell’asse terrestre.

Chi si intende e crede nell’astrologia, e dunque tiene d’occhio i movimenti astrali per l’oroscopo, sa che i pianeti si muovono a diverse velocità e ognuno influenza il proprio segno in alcuni aspetti caratteriali.

Luna, Mercurio, Venere e Marte sono i pianeti cosiddetti interni, agiscono quindi sull’interiorità; Giove e Saturno sono i pianeti sociali mentre i più lontani Urano, Nettuno e Plutone concentrano i propri “poteri” sulla sfera esterna. Fondamentale è il ruolo dell’ascendente rispetto al segno, il pianeta che domina l’ascendente – anzi – è considerato il più importante.

A questo punto, è bene sapere che all’Ariete abbiniamo Marte, dio della guerra e simbolo di forza; al Toro uniamo Venere, dea dell’amore; i Gemelli si accompagnano a Mercurio che ne esalta la capacità di comunicazione; il Cancro è legato alla Luna, simbolo di femminilità e sensibilità.

Il Leone è dominato dal Sole, simbolo di energia mentre la Vergine viaggia con Mercurio che rende questo segno capace di riflettere e discernere. La Bilancia viene influenzata da Venere ma rispetto al Toro ne esalta il buon gusto e la grazia; Plutone domina lo Scorpione, capace di rigenerarsi di continuo; il Sagittario può contare su Giove e sul suo senso di ottimismo, mentre nel Capricorno troviamo Saturno, simbolo di dovere e responsabilità.

Infine Urano sostiene l’Acquario e la sua voglia di cambiamento mentre ai Pesci si abbina Nettuno, che rappresenta senza dubbio il potere della spiritualità e l’idealismo.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti