Arrestato il fratello di Cassano: indossava una parrucca da donna

Il fratellastro del calciatore indossava anche una parrucca e un giubbotto antiproiettile

Fonte: Getty Images

La scena è stata, stando al resoconto descritto dall’agenzia di stampa ANSA, eclatante: alcune donne e addirittura dei bambini sarebbero scesi in strada per aiutare Giovanni Cassano, fratellastro del più noto calciatore Antonio, fermato nel corso delle operazioni che ne hanno determinato l’arresto.

Cassano era stato notato da due agenti della mobile mentre, assieme a un complice, si nascondeva dietro un cassonetto della spazzatura.

Quando uno dei due poliziotti ha cercato di bloccare la coppia sospetta, l’uomo – che indossava una parrucca e un giubbotto antiproiettile – non ha esitato a puntare un revolver contro i poliziotti, dandosi poi alla fuga, aiutato proprio dai residenti del quartiere Libertà intervenute sul posto.

Nella ressa, dopo il fermo, pare che Cassano abbia colpito con calci e pugni l’agente, tentando di opporsi così all’arresto.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti