Astinenza da sesso: cosa succede al corpo?

Ecco quali sono i dieci effetti collaterali legati all’astinenza sessuale.

13 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123RF

Non serve la parola della scienza per sapere che il sesso comporta benefici a corpo e mente, oltre che agli affetti. È forse meno risaputo, invece, che l’astinenza da sesso possa causare svariati disturbi al nostro organismo tanto da poter parlare proprio di effetti collaterali. Il sito HackSpirit elenca, nello specifico, dieci sgradevoli conseguenze di cui possiamo risentire nei periodi di assenza dei rapporti intimi.

Intanto, si tratta di disagi che colpiscono sia a livello fisico sia dal punto di vista psicologico ed emotivo. Per esempio, molti studi confermano la diminuzione dell’autostima: non fare sesso per lungo tempo, infatti, convincerebbe il nostro cervello che non siamo persone attraenti. Un colpo basso per la sicurezza di chiunque. E ancora, si segnala un aumento della percezione dello stress che, invece, non sentiamo quando abbiamo un partner a fianco a noi nel letto.

Anche addormentarsi può diventare un problema, perché il sesso rilascia l’ormone del sonno per cui l’assenza di rapporti può doverci costringere a contare le pecore. Tra gli altri effetti collaterali che l’astinenza comporterebbe c’è pure il rischio di ammalarsi con più frequenza. L’organismo, infatti, beneficia del sesso anche nella produzione di anticorpi e difese immunitarie; ne consegue, perciò, che l’astinenza determina una maggiore vulnerabilità a raffreddori e influenze.

Continuando nell’elenco, ecco spuntare problemi vescicali causati dallo scarso allenamento del pavimento pelvico così come la possibilità di aumento della pressione sanguigna. E proprio il sistema cardiocircolatorio può risentire pesantemente dell’assenza del sesso: secondo alcune ricerche, infatti, l’attività cardiaca durante un rapporto è preziosa per allenare il muscolo grazie all’aumento della frequenza dei battiti. Per questo, il sesso avrebbe anche come beneficio quello di ridurre il rischio di malattie al cuore.

Passando al cervello, poi, sembra che la memoria potrebbe fare le bizze (il sesso contribuisce a generare nuove cellule). Senza contare che gli stessi rapporti potrebbero diventare più dolorosi con maggiore incidenza di disfunzioni nell’uomo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti