Buon compleanno Lego! I mattoncini compiono 60 anni

I mitici mattoncini Lego, che hanno incantato e divertito milioni di bambini in tutto il mondo, compiono 60 anni

I mattoncini Lego compiono 60 anni e festeggiano un successo senza fine. Non c’è bambino in tutto il globo che non conosca i pezzetti di plastica colorati e tutti almeno una volta nella vita ci hanno giocato.

Era il 28 gennaio del 1958 quando Ole Kirk Kristiansen brevettò il primo mattoncino. Carpentiere e falegname, Kristiansn viveva a Billund, in Danimarca, dove produceva scale a pioli e, occasionalmente, anche qualche giocattolo di legno.

Nel 1934 la ditta prese il nome di Lego, una sigla nata dalla contrazione di due parole danesi ossia “leg” e “godt”, che significa “gioca bene”. In quegli anni la ditta aveva solamente 6 o 7 impiegati e il motto era “solo il meglio è abbastanza buono”.

Nel 1942 un incendio distrusse la fabbrica, mettendo in ginocchio l’attività, ma Kristiansen non si arrese e in breve tempo riprese la produzione, spostandola soprattutto sulla creazione di giocattoli in legno. In pochi anni iniziò a realizzare 200 tipi differenti di giochi in legno e plastica, ideando anche i primi prototipi del mattoncino Lego.

Nel 1949 venne messo in commercio in Danimarca il primissimo set di “mattoncini automatici ad incastro”, che nel 1953 prese il nome di Lego Bricks. Cinque anni dopo i mattoncini colorati vennero brevettati.

Nel 1960 la fabbrica iniziò a produrre soprattutto giocattoli in plastica, concentrandosi sui mitici mattoncini. A rendere unico questo gioco era il fatto che ogni pezzo si incastrava alla perfezione con gli altri, indipendentemente dalle dimensioni.

Da quel momento la storia dei Lego non si è più fermata e i mitici mattoncini colorati e in tantissime forme, hanno continuato ad affascinare e divertire milioni di bambini (e adulti) in tutto il mondo. Con il passare del tempo l’azienda ha lanciato nuove linee, come i Duplo, molto più grandi del normale e i set da collezione.

Non solo: in tutto il mondo sono stati creati del parchi a tema, come il Parco Legoland presente a Windsor, in California e a Billund. Il marchio Lego ha invaso anche i videogiochi e i film. Oggi la Lego Group produce in media 20 miliardi di mattoncini l’anno, ossia 2,3 milioni l’ora, e ha annunciato l’apertura in tutto il mondo di diversi negozi monomarca.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti