Chi è Kelly Rohrbach, la nuova Pamela Anderson

Kelly Rohrbach è stata scelta per interpretare nel film Baywatch, il ruolo che nella storica serie è sempre stato quello di Pamela Anderson

Fonte: Instagram

Kelly Rohrbach è una giovane attrice, scelta per interpretare nel film Baywatch, il ruolo che nella storica serie è sempre stato quello di Pamela Anderson. Interpreta infatti C.J. Parker e secondo alcuni ciò potrà rappresentare il suo trampolino di lancio. Prima di questo ruolo aveva occupato piccoli spazi in alcune serie televisive, nulla però mai di così impegnativo.

Nel mondo del gossip è abbastanza conosciuta. In passato sono apparse alcune voci secondo la quale lei aveva avuto una relazione con Leonardo DiCaprio. Nonostante ciò non è giunta mai alcuna conferma. D’altronde per interpretare questo ruolo le serve ben altro e al di là dell’indiscutibile bellezza sembra che la 27enne abbia un buon curriculum da vantare.

Biografia

Kelly Rohrbach è nata il 21 gennaio del 1990 a New York. Si forma e cresce nel Conncecticut, presso Greenwitch. Nel 2012 a Georgetown si diploma in arti teatrali. Entra a far parte poi nella London Academy of Music and Dramatic Art. Ottiene piccoli ruoli in The New Normal, Two and a Half Men, Rush, Broad City e Rizzoli & Isles.

Alla sua neonata carriera d’attrice sceglie di affiancare anche quella da modella. In questo ambito ottiene subito bei risultati, essendo molto contesa fra vari brand e cavalcando le principali passerelle del settore. Nel 2014 è testimonial per Gap mentre nel 2015 prende parte alla campagna pubblicitaria Old Navy. Nello stesso anno viene riconosciuta come Rookie of the Year a seguito di uno scatto finito su Sports Illustrated. Fu proprio in questo modo che fu notata dai produttori del film di Baywatch.

Il film

Pellicola che però non ha fatto impazzire la critica. Per quanto sia stata una serie comunque leggera e divertente, l’opera da essa tratta sembra essere scaduta in un eccesso di trash. Il cast sarà formato anche da Zac Efron Dwayne Johnson, Alexandra Daddario,  Priyanka Chopra, Jon Bass oltre a David Hasselhoff e Pamela Anderson, presenti coi coloro camei.

Gli esperti non hanno risparmiato nessuno ma ad essere massacrato è proprio Zac Efron che ha fatto forse un grosso errore nell’accettare questo ruolo. Nel suo disperato tentativo di scrollarsi dalle spalle la pesante eredità rappresentata dai film Disney, mai avrebbe dovuto prendere parte ad una pellicola in cui la sceneggiatura prevedeva che Dwayne Johnson lo deridesse con nomignoli quali “High School Musical”, per l’appunto.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti