Da Nicholas Cage a Pamela Anderson, 5 vip in bancarotta

Ecco cinque star che hanno dichiarato bancarotta

Fonte: GettyImages

Molte celebrità si sono trovate ad affrontare difficoltà finanziarie. Alcune sono anche finite in prigione. Ecco cinque star che hanno dichiarato bancarotta.

Pamela Anderson. Dopo una ristrutturazione di casa dal costo di $ 1.1 milioni e una enorme quantità di tasse arretrate, l’ex star di Baywatch è stata costretta a dichiarare bancarotta nel 2012. Oggi le cose sembrano essere migliorate anche grazie alla storia d’amore con il fondatore di Wikileaks, Julian Assange.

Courtney Love. Dopo la morte del marito Kurt Cobain, è stata travolta da un mare di debiti. Costretta a vendere la sua casa e il 25% dei diritti sulla musica dei Nirvana, Courtney sembra essere riuscita a uscire dal suo buco finanziario.

Nicholas Cage. L’attore ha promesso di rimborsare ogni centesimo dei 14 milioni di tasse che deve al governo americano. Ci si chiede come abbia fatto a sperperare una fortuna da più di 150 milioni di dollari. Castelli, Lamborghini, animali rarissimi, due isole caraibiche e yacht, sono solo alcune delle voci presenti nel suo conto spese degli ultimi vent’anni.

Lauryn Hill. L’ex cantante dei Fugees nel 2013 ha scontato una pena detentiva di tre mesi per non aver pagato le tasse su un patrimonio di oltre 1,8 milioni di $, guadagnati fra il 2005 e il 2007. Pare che al momento la Hill viva in condizioni modeste.

Wesley Snipes. Accusato di evasione fiscale, Snipes ha annunciato il fallimento nel 2006. È stato riconosciuto evasore per ben 12 milioni di dollari in sei anni e ha trascorso tre anni fra prigione e arresti domiciliari per questo.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti