Il nuovo film di James Franco parla del film più brutto del mondo

Il nuovo film di James Franco, "Disaster Artist", racconta la storia del film più brutto nella storia di Hollywood

Il nuovo film di James Franco si intitola “Disaster Artist” e racconta la storia del film più brutto del mondo. La pellicola svela le avventure di Tommy Wiseau, attore senza nessun talento, che tentò di sfondare ad Hollywood realizzando nel 2003 “The Room”.

Il titolo risultò un vero disastro ed entrò a tutti gli effetti nella classifica dei peggiori film mai fatti. Il lavoro dell’aspirante attore, che nelle sue intenzioni sarebbe dovuto essere un dramma, si rivelò una specie di farsa in cui veniva a galla tutto il suo non-talento. Un po’ come è accaduto con “The Lady” di Lory Del Santo, il prodotto realizzato da Wiseau, pur nella sua bruttezza e assurdità, divenne un cult sul web.

La sua storia è stata raccontata da James Franco in “Disaster Artist”, dove i protagonisti sono l’aspirante attore, che si sente un insieme fra Marlon Brando e James Dean, e Greg, l’amico coinvolto nel progetto, interpretato da Dave, fratello minore di Franco. Nella pellicola fanno la loro apparizione diverse star di Hollywood, da Sharon Stone a Zac Efron, passando per Seth Rogen, Melanie Griffith e Bryan Cranston, tutti testimoni del fallimento di Wiseau.

Il lavoro di James Franco è stato così preciso che al termine delle riprese sono state accostate le vere scene di “The Room” con quelle di “Disaster Artist” e il risultato è strabiliante. Secondo chi era sul set con lui, l’attore, con lunghi capelli neri, l’aria stralunata e occhi azzurri, non sarebbe mai uscito dalla parte, per rendere tutto ancora più reale. Il risultato è un film che, contrariamente dalla pellicola a cui si ispira, ha già ottenuto numerosi riconoscimenti e il plauso della critica.

A dimostrazione dell’eccentricità del protagonista della storia, Franco ha raccontato un episodio che riguarda il vero Tommy Wiseau. All’inizio infatti l’uomo voleva tassativamente che ad interpretarlo fosse Johnny Deep. “Cambiò idea – ha svelato – quando scoprì che avevo interpretato James Dean all’inizio della mia carriera. Tommy non assomiglia per niente a James Dean, sembra più un vampiro che si tinge i capelli con un pennarello. Ma crede di essere James Dean”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti